etologia

Il “superorganismo” dei formicai, tra coesione e comportamento attivo

SCOPERTE – Aggregati di formiche che formano materiali viscosi e un comportamento nei formicai simile a quello di un superorganismo, con tanto di sistema nervoso unico. È quanto emerge da due studi, che hanno studiato il comportamento sociale molto complesso di questi animali. Le formiche sono insetti estremamente sociali, organizzati in colonie, all’interno [...]

16 dicembre 2015 // 1 Commento

I feromoni delle regine non sono tutti uguali

SCOPERTE – Gli insetti sociali, tra tutti le api, sono forse tra gli animali che più ci affascinano per la loro straordinaria organizzazione e comportamento. Ma per quanto li studiamo sembra sempre ci siano nuovi elementi, complessi e inaspettati, che arrivano a stupirci. Anche dal punto di vista chimico. Un nuovo studio della Penn State e della Tel Aviv [...]

2 novembre 2015 // 2 Commenti

Il tuo gatto sa come ti senti?

WHAAAT? Il venerdì casual della scienza – …Gatti! Bene, ora che abbiamo la vostra attenzione possiamo parlare dell’ultimo studio pubblicato su Animal Cognition da Moriah Galvan e Jennifer Vonk, che hanno finalmente risposto alla domanda che ogni appassionato di felini (o estremista gattaro/a) si pone più volte nel corso della vita: il mio gatto (F. [...]

16 ottobre 2015 // 7 Commenti

L’intelligenza collettiva in un gregge

WHAAAT? Il venerdì casual della scienza – Nell’organizzazione di un gregge di pecore c’è ben più di quanto l’occhio umano possa comprendere o intuire con un rapido sguardo. Tutti gli ovini sono infatti intenti ad alternare delle fasi lente di dispersione del gruppo ad altre in cui si riuniscono il più rapidamente possibile, imitando il comportamento [...]

9 ottobre 2015 // 3 Commenti

Più animali ci sono nel gruppo, più sono sincronizzati

SCOPERTE – Le interazioni sociali tra gli animali permettono loro di sincronizzare le attività da svolgere durante il giorno o la notte: le condizioni e i principi di questo tipo di “organizzazione” non sono sempre del tutto chiari ma, secondo la letteratura scientifica, più grande è il gruppo più è probabile che questo tipo di sincronizzazione [...]

7 settembre 2015 // 1 Commento

Quel mancino del canguro

WHAAAT? Il venerdì casual della scienza – Che si tratti di raccogliere una foglia da terra, grattarsi il naso o afferrare qualcosa, anche i canguri come noi utilizzano le loro “mani” a cinque dita. Ma con una differenza: sono quasi sempre mancini. Negli ultimi anni gli scienziati hanno iniziato ad allontanarsi dal solo studio dei primati da questo punto di [...]

19 giugno 2015 // 1 Commento

Qualcuno stampò le uova di cuculo (in 3D)

WHAAAT? Il venerdì casual della scienza – Il parassitismo del nido (o della cova), ovvero: deporre le proprie uova nei nidi altrui risparmiandosi non solo la fatica di costruirne uno proprio, ma anche di allevare la progenie lasciando l’incombenza alla “famiglia adottiva”. Nel caso del cuculo, famoso parassita, si tratta di un uovo per nido (deposto nei nidi [...]

29 maggio 2015 // 3 Commenti

I ratti che si salvano la vita

SCOPERTE – Se un ratto vede un altro ratto che sta annegando, farà il possibile per aiutarlo e salvargli la vita. Anche se non trae alcun guadagno dal prestare soccorso, lo farà specialmente se in passato lui stesso ha rischiato di morire allo stesso modo. Lo spiega uno studio, condotto da Nobuya Sato e i suoi colleghi della Kwansei Gakuin University in [...]

25 maggio 2015 // 1 Commento

Amore e babbuini: oltre al didietro c’è di più

WHAAAT? Il venerdì casual della scienza – I like big butts and I cannot lie. Lo pensano anche i maschi di babbuino sui quali gli ampi deretani rossi delle femmine hanno un effetto afrodisiaco. O meglio, noi pensavamo fosse così. Ma se finora credevamo si trattasse di un segnale a indicare che la femmina in questione può essere una buona madre, una nuova ricerca [...]

24 aprile 2015 // 1 Commento

Ecopassaggi, servono davvero?

AMBIENTE – Ci sono ampie iniziative, come Highway Wildling che lavora sul territorio delle Montagne Rocciose canadesi. Ma anche progetti più piccoli, come Project Splatter, creating a UK map of wildlife roadkill, iniziativa che fa capo alla Cardiff University e che tramite una app monitora e studia le uccisioni di animali selvatici sulle strade (o roadkill) del [...]

31 marzo 2015 // 2 Commenti

1 2 3 4
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Segui assieme ad altri 1.340 follower