• extra_picture1_francescaarici

    Il ruolo della geometria non commutativa nella fisica teorica

    RICERCANDO ALL’ESTERO – “La matematica è un linguaggio in cui formulare i problemi. Permette di analizzare i sistemi, le loro operazioni e le loro strutture, alla ricerca di schemi che si ripetono, l’uguale nel diverso come diceva Platone. È molto produttivo quando un matematico può [...]
  • 2010_chile_earthquake_-_building_destroyed_in_concepcion

    C’è un legame tra la Luna e i terremoti violenti?

    SCOPERTE – Luna e terremoti: il nesso è stato suggerito da tempo ma non era mai stato dimostrato. Uno studio svolto da un gruppo di ricercatori giapponesi ora cambia le carte in tavola: ssecondo i risultati pubblicati sulla rivista Nature Geoscience i terremoti violenti sono più probabili [...]
  • 1612497_10cf8b77

    La strategia di difesa dei giovani alberi

    AMBIENTE – Gli alberi sono in grado di riconoscere se i propri germogli vengono strappati in modo casuale o sono stati mangiati da un animale, attivando conseguenti strategie di difesa. È quanto è emerso da un nuovo studio condotto dal German Centre for Integrative Biodiversity Research (iDiv) [...]
  • 10141216773_8f471b1bdd_z

    Assegnati i premi IgNobel 2016

    ATTUALITÀ – Nella prestigiosa cornice del Sanders Theater dell’Università di Harvard a Cambridge, Massachusetts, durante la cerimonia sul tema del “Tempo” diretta da Marc Abrahams con la partecipazione di cantanti, fan, musicisti e 1200 spettatori paganti più alcuni ospiti [...]
  • This shot from the NASA/ESA Hubble Space Telescope shows a maelstrom of glowing gas and dark dust within one of the Milky Way’s satellite galaxies, the Large Magellanic Cloud (LMC). This stormy scene shows a stellar nursery known as N159, an HII region over 150 light-years across. N159 contains many hot young stars. These stars are emitting intense ultraviolet light, which causes nearby hydrogen gas to glow, and torrential stellar winds, which are carving out ridges, arcs, and filaments from the surrounding material. At the heart of this cosmic cloud lies the Papillon Nebula, a butterfly-shaped region of nebulosity. This small, dense object is classified as a High-Excitation Blob, and is thought to be tightly linked to the early stages of massive star formation. N159 is located over 160 000 light-years away. It resides just south of the Tarantula Nebula (heic1402), another massive star-forming complex within the LMC. It was previously imaged by Hubble’s Wide Field Planetary Camera 2, which also resolved the Papillon Nebula for the first time.

    La materia oscura ha causato l’estinzione dei dinosauri?

    SCOPERTE – Circa 65 milioni di anni fa un gigantesco asteroide cadeva sul pianeta Terra, causando l’estinzione dei dinosauri. E se il responsabile dell’estinzione non fosse l’asteroide, ma la materia oscura? Questa l’ipotesi avanzata nel 2014 da due fisici teorici dell’università di [...]

Ricerca

Speciali

Attualità

Eventi

Approfondimento

Multimedia