Di nuovo in orbita

Hubble repair (Crediti: NASA)Missione riuscita per gli astronauti dell’Atlantis: Hubble pronto a tornare al lavoro

I bracci meccanici della navetta Atlantis lo hanno gentilmente lasciato scivolare nuovamente nello spazio e ieri pomeriggio Hubble è lentamente tornato al suo posto in orbita, pronto per almeno altri 5 anni di osservazioni spaziali.

“Un viaggio incredibile” così Scott Altman, comandante dell’Atlantis ha definito l’ultima delle cinque passeggiate spaziali per riparare il telescopio. Durante il loro soggiorno spaziale gli astronauti hanno aggiustato due strumenti in avaria, ne hanno installato due nuovi e hanno sostituito i giroscopi e la batterie del satellite, tutte operazioni che prolungheranno di qualche anno la vita del già longevo telescopio.

Dal lancio nel 1990 Hubble è stato riparato 5 volte, da un totale di 16 astronauti che sono usciti per 23 passeggiate nello spazio, con un costo totale di 9,6 miliard di dollari, come ha dichiarato la NASA.

In pochi giorni gli astronauti dell’Atlantis ritorneranno a terra – il rientro è programmato per venerdì – . La nuova strumentazione a bordo di Hubble, dopo un’attenta fase di calibrazione, controllata da terra, dovrebbe essere operativa per la fine di quest’estate.

Atlantis (Crediti: NASA)

Federica Sgorbissa
Federica Sgorbissa è laureata in Psicologia con un dottorato in percezione visiva ottenuto all'Università di Trieste. Dopo l'università, ha ottenuto il Master in comunicazione della scienza della SISSA di Trieste. Da qui varie esperienze lavorative, fra le quali addetta all'ufficio comunicazione del science centre Immaginario Scientifico di Trieste e oggi nell'area comunicazione di SISSA Medialab. Come giornalista free lance collabora con alcune testate come Le Scienze e Mente & Cervello.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: