CULTURA

Illusione frattale

ARTE, MUSICA E SPETTACOLI – Non potevo non postarla. Con un’avvertenza, potrebbe farvi venire la nausea (e chi soffre di epilessia meglio che non la guardi a lungo). Però è davvero sensazionale. L’ha postata Daniel Pescovitz (Boing boing, the Institute for the Future) sul suo blog ma al momento non sono riuscita a trovare altre informazioni (chi è l’autore, qualche idea su come funzioni a livello visivo quest’illusione…) ma se scopro qualcosa ve lo faccio sapere al più presto. Intanto, sbalordite gli amici ripostandola!

(PS1: in ogni caso deve avere a che fare con le anomalie della visione periferica)

(PS2: mi ricorda tanto Kitaoka)

Federica Sgorbissa
Federica Sgorbissa è laureata in Psicologia con un dottorato in percezione visiva ottenuto all'Università di Trieste. Dopo l'università, ha ottenuto il Master in comunicazione della scienza della SISSA di Trieste. Da qui varie esperienze lavorative, fra le quali addetta all'ufficio comunicazione del science centre Immaginario Scientifico di Trieste e oggi nell'area comunicazione di SISSA Medialab. Come giornalista free lance collabora con alcune testate come Le Scienze e Mente & Cervello.

4 Commenti

  1. […] 21 novembre 2011 alle 19:18 · Archiviato in Acido, Connettivismo, Creatività, Deliri, Digitalizzazioni, Experimental, Matematica, Sperimentazioni and tagged: Eating Fractals, Illusioni, Ridefinizioni alternative [Letto su OggiScienza] […]

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: