venerdì, Settembre 20, 2019
search result for:
CO2
IL PARCO DELLE BUFALE

Più CO2 per tutti

Sul Wall Street Journal, il geologo ex astronauta Harrison Schmitt dello Heartland Institute, e il fisico atomico William Happer del Marshall Institute festeggiano i 400 ppm di CO2 in atmosfera. Anche la custode.
IL PARCO DELLE BUFALE

La CO2 fa bene alle rape

Crediti immagine: Daniel CDIL PARCO DELLE BUFALE - A conclusione di una ricerca FACE sugli storaci americani, Colleen Iversen et al. scrivono su Global Change Biology che gli alberi cresciuti con aggiunta di CO2 nell’aria avevano radici più lunghe profonde che fissavano più carbonio nel suolo. Con la profondità, tuttavia, diminuivano i microbi buoni e l’azoto a disposizione. Di conseguenza diminuiva la “produttività”: i rami, il fogliame e la fotosintesi. Grazie a quelle radici, il saldo della CO2 sequestrata era comunque positivo. I dati confermano quelli di precedente esperimento FACE condotto in Italia da Franco Miglietta e dai suoi colleghi sui pioppi. In parte è una buona notizia. Ma dall'analisi di Richard Norby e Donald Zak è chiaro che serviranno più dati per calcolare la CO2 assorbita dalle foreste, via via che la sua concentrazione in atmosfera cresce insieme alle temperature. Su Climate Monitor, il ten. col. Guido Guidi cita la nuova ricerca e ripete una vecchia tesi americana

Al Gore è ricco = la CO2 rinfresca il clima

La notizia di un’iniziativa di Al Gore Jr. ha incoraggiato un lettore a clonare tre bovine di taglia, nell'ordine di apparizione, media, piccola ed extralarge   Il PARCO DELLE BUFALE  - Da alcuni anni, il tenore di vita dell’ex vicepresidente degli Stati Uniti Al Gore Jr. dovrebbe dimostrare sia la sua ipocrisia che l’inesistenza del riscaldamento globale antropico. Per esempio, un lettore commenta: Sul contenuto scientifico di “An inconvenient truth”, penso basti il parere della Camera dei Lord inglese, che ne ha vietato la proiezione in tutte le scuole inglesi, per...
ricerca

CO2 concretamente virtuale

  Dietro al design elegante dei prodotti digitali, o all'accattivante grafica dei social network si nasconde un fabbisogno energetico notevole, che contribuisce all'aumento di gas serra. Quando si pensa alle immissioni di anidride carbonica in atmosfera vengono in mente fumose ciminiere industriali o le marmitte degli autoveicoli. In realtà, purtroppo, gran parte dell'attività umana contribuisce in qualche modo all'aumento di CO2 nel pianeta, compresi i dispositivi elettronici. Greenpeace ha appena stilato un rapporto che evidenzia come la crescita del settore informatico sia accompagnata da una crescita delle emissioni di gas...
AMBIENTE

L’altro dibattito sulla CO2

AMBIENTE - Come ogni anno, in Australia sta per iniziare la caccia al rospo della canna, il Bufo marinus importato dall'America latina 75 anni fa quale lotta biologica contro i coleotteri che divoravano le piantagioni di canna da zucchero in uno stato del Nord-Est. Una volta sul posto però, ha trovato prede ben più succulenti e nessun predatore, perché dalla pelle essuda tossine così potenti da avvelenare un coccodrillo. . Così è cresciuto e s'è moltiplicato. D'estate milioni di rospi - sui 9-15 cm cadauno - avanzano cantando compatti "come tapis...
1 2 3 22
Page 1 of 22