mercoledì, Aprile 8, 2020

LIBRI

Uno spazio per raccontarvi e farvi conoscere i libri di scienza pubblicati in Italia.

CULTURALIBRI

LIBRI: Per amore della fisica

Ho sempre cercato di rendere la fisica qualcosa di vivo per i miei studenti. Credo sia molto più importante che loro ricordino la bellezza delle scoperte piuttosto che focalizzarsi sulla complicata matematica: dopo tutto, molti di loro non diventeranno nemmeno fisici.
CULTURALIBRI

LIBRI – Essere intelligenti è una malattia?

“Non conosco nessuno sprovvisto di cervello. È un organismo molto utile. Anche chi perde la testa se ne serve tutti i giorni... Paradossalmente, siamo perfettamente in grado di usarlo pur non sapendo davvero come funzioni. Certo, tutti abbiamo una vaga idea di cosa sia: è costituito da due emisferi, a loro volta composti da neuroni che generano segnali elettrici e la cui attività ci permette di svolgere le nostre molteplici azioni quotidiane. Ma a parte questo? Si può ridurre a così poco una struttura che è stata descritta come l'entità più complessa dell'universo? Ovviamente no, lo capite anche voi...”
CULTURALIBRI

Libri: un amore… quantico

Così ha inizio Quantic Love, un libro per ragazzi che parla di scienza e d'amore. La storia si dipana tra gli edifici del CERN, il Centro Europeo per la Ricerca Nucleare e intreccia le vicende di Laila, studentessa che trova un lavoretto estivo al CERN, il giornalista Alessio e Brian, un giovane ricercatore americano.
CULTURALIBRI

LIBRI – Come fare ricerca e vivere felici

“Guida pratica per ragazze in gamba”, edito Scienza Express, è un vero e proprio manuale di sopravvivenza per studentesse e ricercatrici. Qual è la situazione delle donne nel mondo della scienza in Italia? Cos’è il cosiddetto “soffitto di cristallo”? Ci sono strategie per farsi strada al meglio nel mondo della ricerca?
CULTURALIBRI

LIBRI – Il topo che amava i gatti

“Che orgoglio per i ricercatori e gli ingegneri, giusto qualche tempo prima della seconda guerra mondiale, aver immaginato, concepito e messo a punto il radar! E che sorpresa scoprire in seguito che i pipistrelli utilizzano da sempre lo stesso principio, ma in modo ancora più elaborato. Ma come ha fatto questo animale a scoprire ciò che l'uomo non poteva neanche sospettare o concepire prima dei grandi traguardi scientifici del XX secolo?”
CULTURALIBRI

LIBRI – Da qui all’infinito

Una riflessione sul futuro della scienza: è il sottotitolo del libro, pubblicato da Codice Edizioni, che affronta le tematiche più calde della scienza di oggi, la connessione tra la scienza e la società ed esplora quelle che sono le frontiere ancora aperte della scienza.
CULTURALIBRI

LIBRI – Terra. Storia di un’idea

LIBRI - Sulla copertina di Terra. Storia di un'idea (edito da Laterza) di Marco Ciardi fa capolino un'immagine della Terra. È Blue Marble, la fotografia della Terra che l'equipaggio dell'Apollo 17 ha realizzato nel dicembre del 1972. Oggi è un'immagine che ci è familiare e, come molte altre simili ad essa, è entrata nella coscienza collettiva. Oggi sappiamo che la Terra è una sfera prevalentemente blu schiacciata ai poli e dominata dall'acqua. Ma per millenni la Terra, la sua struttura, la sua storia, la sua età e anche come si sia progressivamente abitata sono stati grandi misteri, capaci di sfidare i più grandi pensatori. C'è chi l'ha immaginata come sorretta da Atlante, chi l'ha ritenuta piatta – una credenza molto più debole e circoscritta di quanto si creda, ammonisce l'autore – c'è chi l'ha collocata immobile al centro dell'Universo, chi in moto intorno al Sole. Marco Ciardi, docente di storia della scienza all'Università di Bologna, racconta in modo agile e incalzante come la rivoluzione scientifica inaugurata dall'ipotesi copernicana abbia progressivamente modificato il modo in cui l'uomo ha considerato la Terra, il suo posto nell'Universo e con essi anche il posto dell'umanità medesima.
CULTURALIBRI

Feynman: scienziato a fumetti

LIBRI - “Tutto il tempo non sa se diventare uno scienziato o un comico.” È quello che la madre di Richard Feynman (1918-1988) racconta agli amici nel libro a lui dedicato, un fumetto che racconta la straordinaria vita dello scienziato americano. Dalla sua vita privata, gli appuntamenti con le ragazze, al rapporto con i suoi colleghi fisici, con i suoi amici, fino alle lezioni di disegno e di bonghi, al suo importante contributo in elettrodinamica quantistica e al premio Nobel. Dagli scherzi da matricole al college fino al suo lavoro a Los Alamos, all'interno del progetto Manhattan, tra la fisica e la scassinatura per diletto delle cassaforti che contenevano importanti segreti militari
CULTURALIBRIPODCAST

Hack! Come io vedo il mondo

LIBRI - Margherita Hack, scienziata di fama internazionale, è l'autrice di un saggio che parla di scienza, di politica, di etica e di impegno civile: “Hack, come io vedo il mondo” (Barbera Editore). L'astrofisica si racconta in un libro che è quasi un flusso ininterrotto di pensieri che ci porta dalla sua giovinezza, tra gli studi e la carriera sportiva, fino al presente, con tutti gli impegni pubblici e le 90 candeline spente la scorsa estate. L'autrice racconta ad esempio di quando, al termine delle scuole superiori, si iscrisse a lettere ma se ne andò durante la prima ora di lezione. “Lettere non faceva per me – racconta l'astrofisica in un'intervista - avevo facilità nello scrivere ma non avevo interessi letterari particolari. Non ero appassionata di letteratura quindi avrei sbagliato strada. Tutto qui.”
1 16 17 18 19 20
Page 18 of 20