giovedì, Gennaio 17, 2019

IL PARCO DELLE BUFALE

La custode, Sylvie, vi dà il benvenuto in questo parco dove le bufale (scientifiche) scorrazzano in libertà.

CRONACAIL PARCO DELLE BUFALE

Se l’omeopatia “fa la furba” sulle pagine di “la Repubblica”

NOTIZIE - Adesso mi arrabbio. Seriamente. Stamattina leggo su la Repubblica questo articolo. Sia chiaro: qui viene fatta una cosa illegale. In Italia vantare proprietà terapeutiche e fare pubblicità in questo senso a prodotti che farmaci non sono (e farmaci, nel nostro Paese, sono solo quei prodotti che hanno seguito un preciso iter clinico, che fornisca alle autorità competenti una serie di dati chimico-fisici, biologici, microbiologici, farmacologici, tossicologici e di sperimentazione clinica che ne provino scientificamente la sicurezza, la qualità e l’EFFICACIA) è VIETATO. Non c’è un solo prodotto omeopatico in Italia che sia registrato come farmaco (rientrano tutti nella categoria “integratori alimentari”). Nell’articolo su Repubblica però i rimedi omeopatici vengono persino definiti “vaccini immunostimolanti” e come se non bastasse si forniscono prescrizioni mediche specifiche per ogni malanno: cliccate sulle immagini, potrete leggere il nome del prodotto più adatto non solo a curare, ma addirittura a prevenire, ogni malanno (e come e quanto prenderne).
IL PARCO DELLE BUFALELA VOCE DEL MASTER

Il Nobel e la memoria dell’acqua

LA VOCE DEL MASTER - Recentemente, come riporta TG Leonardo, il premio Nobel per la medicina Luc Montagnier (a sx) ha affermato di avere le prove sperimentali che conferirebbero basi scientifiche all’omeopatia. L’omeopatia è una disciplina per la quale certe sostanze, se estremamente diluite e successivamente sottoposte a “dinamizzazione” (le fiale contenenti la diluizione devono essere agitate con un procedimento detto “succussione”) sono efficaci nel trattamento di un ampio spettro di patologie. Ma dal punto di vista chimico, la diluizione è talmente alta che alla fine del processo non rimane...
IL PARCO DELLE BUFALEPOLITICA

Ancora sulle NON raccomandazioni dell’OMS in fatto di omeopatia

Guglielmo Pepe "sdogana" l'omeopatia ma, al contrario di quanto dice il direttore di "Salute" di Repubblica, l'OMS non fa altrettanto POLITICA - Credevo che fosse un argomento chiuso, almeno da un certo punto di vista. La scorsa settimana si era chiarito l'equivoco sul famigerato comunicato stampa dal titolo "L’organizzazione mondiale della sanità decreta l’ingresso dell’omeopatia nel gruppo delle medicine tradizionali e ne raccomanda l’integrazione nell’ambito delle cure primarie”. Persino Davide Palmero, responsabile dell’Ufficio stampa AIOT che aveva divulgato un pochino superficialmente il comunicato riprendendolo da un'altra fonte altrettanto superficiale si...
IL PARCO DELLE BUFALE

L’Oms NON raccomanda l’integrazione dei prodotti omeopatici nell’ambito delle cure primarie

POLITICA - Qualche giorno fa ho ricevuto un comunicato stampa dal titolo “L’organizzazione mondiale della sanità decreta l’ingresso dell’omeopatia nel gruppo delle medicine tradizionali e ne raccomanda l’integrazione nell’ambito delle cure primarie”. (potete leggere il testo qui). Un po’ stupita e un po’ curiosa sono andata a controllare in giro. Facciamo un po’ di chiarezza. Innanzitutto Come si può leggere qui, e come si raccomanda di ribadire un manipolo di medici che ha raccolto le dichiarazioni di importanti rappresentati dell'OMS (confermate dall'Ufficio del direttore generale dell'organizzazione) e le ha inviate...
1 41 42 43
Page 43 of 43