martedì, Settembre 28, 2021

archiveapprendimento

Pratica si, ma con cervello

NOTIZIE - Studi hanno dimostrato che, se si tratta di imparare un movimento preciso, è molto più efficace eseguirlo più volte insieme ad altri movimenti simili, che ripeterlo pedissequamente fino alla nausea. Un nuovo studio su Nature Neuroscience ha messo in evidenza i meccanismi neurali che sottendono questo fenomeno. Carolee Winstein , dell’Università della Southern California, e colleghi hanno diviso 59 soggetti in sei gruppi. A tre veniva chiesto di far pratica con un movimento del braccio piuttosto impegnativo, agli altri tre di eseguire il movimento insieme ad altri compiti collegati. Come o previsto i secondi tre gruppi ottenevano punteggi più alti di apprendimento dopo un certo lasso di tempo.

Il pensiero del topo

Secondo i ricercatori del MIT di Boston per prendere una decisione i ratti ripetono mentalmente la scena che hanno appena vissuto
1 3 4 5
Page 5 of 5