venerdì, Aprile 10, 2020

archivebiofotonica

E luce fu: le nuove frontiere della chirurgia anti-cancro

NOTIZIE - Fantascienza. Leggendo i risultati della ricerca di Dmitri Lapotko e colleghi vengono in mente immagini da “viaggio allucinate”. E come non pensare al dottor McCoy in Star Trek, che cura malattie che nel mondo reale richiederebbero la chirurgia, senza mai “aprire” il paziente, semplicemente passandogli un aggeggio sulla pancia? La terapia anticancro sviluppata da Lapotko sembra promettere proprio questo: l’ablazione meccanica delle neoplasie senza l’intervento del bisturi ma, ancora più importante, senza l’uso chemo o radioterapia.