SALUTE

La faccia antivirale del Prozac

SALUTE – La fluoxetina, il principio attivo di potenti antidepressivi come il Prozac, sembra avere inaspettate qualità antivirali. In particolar modo la molecola si è dimostrata efficace contro gli enterovirus, che colpiscono in molte forme l’essere umano, talvolta anche in maniera fatale.

Gli enterovirus contano più di cento virus a base di RNA, che provocano malattie come la poliomelite e alcuni tipi di encefalite. Il virus della poliomelite è stato debellato grazie all’immunizzazione, ma non esistono trattamenti per gli altri virus simili. La scoperta, avvenuta quasi per caso, degli effetti antivirali della fluoxetina  apre a nuovi studi per comprendere attraverso quali meccanismi questa funzione protettiva si esplica.

La scoperta è avvenuta attraverso uno screening molecolare effettuato da un gruppo dell’Univesità della California di Los Angeles che ha permesso di osservare che questo farmaco è un potente inibitore della replicazione degli enterovirus.

Crediti immagine: ✁☄ KAIRUUINZURO ✁☄

Federica Sgorbissa
Federica Sgorbissa è laureata in Psicologia con un dottorato in percezione visiva ottenuto all'Università di Trieste. Dopo l'università, ha ottenuto il Master in comunicazione della scienza della SISSA di Trieste. Da qui varie esperienze lavorative, fra le quali addetta all'ufficio comunicazione del science centre Immaginario Scientifico di Trieste e oggi nell'area comunicazione di SISSA Medialab. Come giornalista free lance collabora con alcune testate come Le Scienze e Mente & Cervello.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: