IL PARCO DELLE BUFALEULISSE

Sotto l’albero di Natale – 4

brain olotester

IL PARCO DELLE BUFALE – “Cosa offrire e a lui/lei che ha già tutto?” Per rispondere alla domanda in questi giorni più assillante che mai, Oggi Scienza ha selezionato regali originali, spesso indispensabili e sempre ad alto contenuto scientifico.

Gli esperimenti sulla coerenza-sincronizzazione cerebrale (1) dei dott. Villiam Giroldini dell’Elemaya e Nitamo Montecucco del Villaggio Globale, con il supporto finanziario della Commissione Europea, studiano un fenomeno simile a quello scoperto all’università di Parigi dove

il fisico Allan Aspect (2) ha separato due elettroni da uno stesso atomo e ha verificato che esistevano tra loro una coerenza-interazione come se esistesse una comunicazione più veloce della luce, chiamata non-locale.

Il 20 maggio 2007  – riferisce la rivista Scienza e Conoscenza, una miniera – due gruppi di meditatori separati da 200 km ed entrambi collegati da elettrodi a due Brain Olotester 412 con EEG su 64 bande di frequenza, hanno infatti evidenziato una

sincronizzazione media dello 0,64%, e con picchi massimi del 5,4%! Questi risultati dimostrano scientificamente l’esistenza di una profonda comunicazione psicofisiologica, non locale, tra individui… e più in generale l’esistenza una “coscienza planetaria”.

Le onde psichiche emesse dagli individui, visibili sotto forma di alberelli sul monitor dell’apparecchio, entrano in risonanza e, spiega la prof. Viviana Vivarelli nel suo corso di parapsicologia,

la mente più armoniosa e psichicamente forte rende analogo a sé l’alberello mentale dell’altra.

Usato in famiglia, in ufficio, a scuola, in rete, da persone legate da scopi comuni e affetto reciproco, il Brain Olotester 412 amplifica la benevolenza natalizia a tutto l’anno e via via che si diffonde, contribuisce ad armonizzare la “coscienza planetaria” (3). Prodotto su ordinazione, prezzo da concordare con la ditta Elemaya.

(1) Un’estensione alla materia vivente della Coherent Quantum Electrodynamics di Giuliano Preparata ed Emilio Del Giudice.

(2) Gli esperimenti di Alain Aspect con i fotoni.

(3) E universale, stando alla Sophoid Theory dell’ingegnere informatico Ugo Abundo, titolare della fondazione/scuola von Neumann, docente di chimica della fusione fredda all’ISS Pirelli di Roma e inventore del reattore HydroBetatron.

4 Commenti

  1. @Fabrizio
    costano sicuramente meno i prodotti per monitorarsi le emozioni, ma non hanno lo stesso effetto sulla coscienza planetaria.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: