eventi

EVENTI – Giornata Internazionale dell’infermiere: aperto il portale tematico

Schermata 05-2456790 alle 10.26.39EVENTI – Esattamente 194 anni fa, il 12 maggio 1820 nasceva a Firenze “la signora della lanterna”, forse la più celebre infermiera della storia: Florence Nightingale. E anche quest’anno il mondo, più precisamente L’nternational Council of Nurses che riunisce più di 130 Associazioni nazionali infermieristiche, la ricorda con la giornata internazionale dell’infermiere e con la nascita di un nuovo sito web dedicato ai cittadini. Si chiama Infermieri per la salute e rappresenta un portale certificato ufficiale realizzato dall’IPASVI, Federazione Italiana Collegi Infermieri, con l’obiettivo di fornire un canale informativo diretto e competente ai pazienti e alle loro famiglie. Insomma, non un portale fatto di termini complessi e spiegazioni mediche spesso inaccessibili ai più, ma un modo per mettere a disposizione dei cittadini il sapere infermieristico in fatto di assistenza pratica al malato.

Il sito, lanciato proprio in questi giorni in occasione della Giornata Internazionale dell’Infermiere, si compone di quattro sezioni: Chi è l’infermiere?, Lo sai che, Guide pratiche e un prezioso Vademecum, in cui si possono trovare pratici consigli su come affrontare la quotidianità delle diverse patologie, ma anche suggerimenti per affrontare il momento della maternità, o la terza età.

Inoltre, per chi volesse rimanere sempre aggiornato, è attivo anche un servizio di newsletter.

Cristina Da Rold
Giornalista freelance e consulente nell'ambito della comunicazione digitale. Soprattutto in rete e soprattutto data-driven. Lavoro per la maggior parte su temi legati a salute, sanità, epidemiologia con particolare attenzione ai determinanti sociali della salute, alla prevenzione e al mancato accesso alle cure. Dal 2015 sono consulente social media per l'Ufficio italiano dell'Organizzazione Mondiale della Sanità. Il mio blog: www.cristinadarold.com Twitter: @CristinaDaRold

1 Commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: