I dinosauri che perdevano i denti durante la crescita

Perchè gli uccelli non hanno i denti? Una recente scoperta getta un po’ di luce su questo tratto così particolare e caratteristico

limusaurus_inextricabilis

Una ricerca condotta su fossili di limosauro suggerisce che questi dinosauri avessero denti nelle prime fasi della crescita, e li perdessero in età adulta. Crediti immagini: Nobu Tamura, Wikimedia Commons

SCOPERTE – Nel cuore della Cina, ai confini dell’attuale deserto del Taklamakan viveva circa 155 milioni di anni fa un dinosauro di medie dimensioni. Era il limosauro (Limusaurus inextricabilis), un teropode di circa 1,5 metri di lunghezza. Da adulto aveva un cranio che terminava in un becco privo di denti e aveva gli arti anteriori estremamente piccoli. Delle condizioni che lo fanno assomigliare molto agli attuali uccelli. Un gruppo di ricercatori della George Washington University ha pubblicato sulla rivista Current Biology alcune scoperte che gettano un po’ di luce su questi particolari dinosauri.

Innanzitutto, nel loro insieme i fossili di limosauri del Taklamakan sono unici al mondo, perchè proprio in questa zona sono stati trovati resti di vari individui, appartenenti alle diverse fasi di sviluppo, dai più giovani agli adulti. Questo ha permesso ai ricercatori di ricostruire l’intero ciclo di crescita di questi teropodi (il gruppo di dinosauri da cui poi si evolsero i moderni uccelli) e di fare una prima importante scoperta.

I limosauri nascevano con i denti ma li perdevano nel passaggio all’età adulta. I ricercatori ritengono che questo cambiamento coincidesse con un passaggio da una dieta carnivora o onnivora nelle prime fasi di vita a una dieta vegetariana in età adulta. Anche l’analisi delle ossa e della loro composizione chimica avvalora questa ipotesi. La perdita dei denti, suggeriscono i ricercatori, durante il passaggio tra giovinezza ed età adulta può essere un tratto che ha contraddistinto anche i primi uccelli. Le somiglianze non finiscono qui.

In un lavoro precedente lo stesso gruppo di ricerca aveva analizzato il piccolo arto anteriore che contraddistingueva i limosauri. Similmente agli uccelli, questi dinosauri avevano il primo dito estremamente atrofizzato, quasi inesistente. Sembra, quindi, che anche questo fosse un tratto di transizione, infatti i moderni uccelli non possiedono il primo (e il quinto) dito. Denti e dita degli arti anteriori, insomma, appaiono come tratti di transizione verso la completa scomparsa che si può riscontrare nei terapodi più moderni, da cui discendono gli uccelli.
Le ricerche sui limosauri del Taklamakan e la disponibilità di resti fossili in quasi tutte le fasi del loro sviluppo ci permetteranno di comprendere meglio i terapodi, e dunque di gettare luce ancora più in profondità sul passaggio che ha portato alla comparsa degli uccelli.

@gia_destro

Leggi anche: Estinzione dei dinosauri: colpa del vulcanismo o dell’asteroide?

Pubblicato con licenza Creative Commons Attribuzione-Non opere derivate 2.5 Italia.   

1 Commento su I dinosauri che perdevano i denti durante la crescita

3 Trackbacks / Pingbacks

  1. I dinosauri che perdevano i denti durante la crescita – ReportNews
  2. I dinosauri che perdevano i denti durante la crescita — OggiScienza – katniss2016
  3. I dinosauri covavano le uova per mesi: un’altra causa per la loro estinzione – OggiScienza

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: