venerdì, Aprile 10, 2020

archiveededroni

Meno male che ci sono i nonni

NOTIZIE - Le anatre eider appioppano i figli ai nonni, a loro insaputa, quando sono ancora solo degli ovetti. Questa è la conclusione a cui è giunto Ralph Tiedemann, dell'Università di Potsdam, dopo aver esaminato dal punto di vista genetico il grado di parentela fra gli individui di due colonie di questa specie e le loro nidiate. Una strana forma di parassitismo, o meglio probabilmente una declinazione della "kin selection" che secondo Tiedemann avebbe lo scopo di massimizzare la fitness della discendenza. Stando ai campioni di sangue prelevati dalle femmine delle due colonie esaminate (una che nidifica nel sud del Mar Baltico e l'altra nell'Islanda del nord), 140 esemplari, e dei loro 506 anatroccoli, un terzo dei nidi conteneva almeno un uovo parassita, e in questi nidi circa il 40% dei piccoli era di una femmina diversa dalla padrona. Quello che è davvero interessante è che questa specie tende a scaricare l'uovo non nel nido di qualche sconosciuto, ma in quello di qualche parente, meglio se più anziano, meglio se molto stretto (le nonne quindi sono molto gettonate).