sabato, Ottobre 31, 2020

archiveenterovirus

La faccia antivirale del Prozac

SALUTE - La fluoxetina, il principio attivo di potenti antidepressivi come il Prozac, sembra avere inaspettate qualità antivirali. In particolar modo la molecola si è dimostrata efficace contro gli enterovirus, che colpiscono in molte forme l'essere umano, talvolta anche in maniera fatale. Gli enterovirus contano più di cento virus a base di RNA, che provocano malattie come la poliomelite e alcuni tipi di encefalite. Il virus della poliomelite è stato debellato grazie all'immunizzazione, ma non esistono trattamenti per gli altri virus simili. La scoperta, avvenuta quasi per caso, degli effetti antivirali della fluoxetina apre a nuovi studi per comprendere attraverso quali meccanismi questa funzione protettiva si esplica