giovedì, Aprile 9, 2020

archiveenti soppressi

Inran: i ricercatori si mobilitano

POLITICA - Abbiamo appena dato notizia dell'ufficalizzazione sulla sopressione dell'INRAM (l'istituto Nazionale per la Ricerca e la Nutrizione) da parte del ministro Mario Catania. I ricercatori dell'ente già da questa mattina hanno decisio di presidiare l'istituto (sono accampati con le tende nel giardino dell'edificio) per dimostrare il proprio dissenso. Noi li abbiamo raggiunti per sentire le loro rivendicazioni. "Nessuno (fra i politici) sembra capire quello che facciamo qui," si lamenta Giuditta Perozzi ricercatrice presso l'istituto. "Siamo un riferimento nazionale e internazionale nella ricerca sulla nutrizione, abbiamo più di una ventina di progetti internazionali finanziati e in nostri ricercatori sono in diverse commissioni internazionali di progetti di ricerca."