mercoledì, Aprile 8, 2020

archivefecondità

Obesità e fecondità: mito e realtà

SALUTE - Le veneri paleolitiche, le statuine preistoriche raffiguranti soggetti femminili dalle forme a dir poco prosperose, sono un inno alla fecondità. Anche nell’Ottocento le donne in sovrappeso o perfino obese incarnavano l’ideale di bellezza dell’epoca, immortalato da grandi pittori come Renoir. Che i chili di troppo rendano o meno una donna più sexy, di sicuro non aumentano la sua fecondità. Il mito che da sempre associa l’adipe alla capacità riproduttiva, pur rimanendo valido per molti animali, tra gli umani viene definitivamente sfatato da uno studio pubblicato sulla rivista Seminars in Perinatology.