venerdì, Ottobre 30, 2020

archivegreenjobs

Greenjobs – Lavorare in una riserva marina

GREENJOBS - Un nuovo appuntamento con la nostra rubrica dedicata ai lavori legati all'ambiente. Questa esettimana abbiamo intervistato Milena Tempesta che ci ha raccontato cosa significa lavorare in una riserva marina (La Riserva Naturale Marina di Miramare del WWF). Buon ascolto

GreenJobs: i serious game

GREENJOBS - Dal 1947, quando Thomas T. Goldsmith Jr. e Estle Ray Mann idearono il primo videogame, l'industria dei videogiochi ha fatto passi da gigante. Solo in Italia, secondo i dati dell'AESVI, nel 2010 sono stati venduti 17 milioni di videogiochi. Per fatturato, siamo al quinto posto della graduatoria europea dopo Gran Bretagna, Francia, Germania e Spagna. Si gioca con le console in 11 milioni di case italiane. Esistono anche videogame diversi, i serious game, che al di là dell'aspetto ludico hanno l'obiettivo di sensibilizzare le persone su tematiche politico-sociali e scientifiche, tra le quali la tutela dell'ambiente. Abbiamo intervistato Agata Meneghelli esperta di serious game dell'Università di Bologna.

GreenJobs: l’informatica sostenibile

AMBIENTE - Come fare a meno di computer, e-mail, rete internet e sistemi automatizzati? Le applicazioni informatiche rivestono un ruolo fondamentale in gran parte delle attività umane e potrebbero rivelarsi altrettanto importanti per risolvere diverse problematiche ambientali. Ne parliamo con Marco Fioretti, ingegnere elettronico, che si occupa di "informatica sostenibile".

GreenJobs: il verde pensile

AMBIENTE - Ormai è confermato da più parti: in futuro la maggior parte della popolazione mondiale vivrà nelle grandi città. Tra le varie strategie per rendere più sostenibili, e quindi vivibili, questi spazi potrebbe esserci il "verde pensile". Parchi e orti urbani, giardini a centinaia di metri d'altezza sopra i grattacieli, coperture verdi per agevolare il recupero dell'acqua piovana, il rispermio energetico e il raffrescamento degli edifici. Così le grandi città potrebbero continuare a respirare. Abbiamo intervistato Sergio Andri, naturalista, che per lavoro si occupa di verde pensile.

Greenjobs: il previsore meteo

AMBIENTE - Che tempo farà domani? è forse la domanda che ci poniamo più spesso nelle nostre giornate. Il meteo ci condiziona eccome. Non solo per decidere come vestirci, se prendere l'ombrello, se ci sarà più traffico o se merita la gita al mare. Le condizioni meteorologiche sono determinanti per settori economici come agricoltura e turismo, per prevenire disastri ambientali, fino ad influire sull’umore e la salute dei cosiddetti "meteoropatici". Meteo vuol dire però anche passione. Nuvole, fulmini, temporali, trombe d’aria, nevicate record, affascinano migliaia di appassionati che alimentano con video e foto siti internet e social network. Ma chi c’è dietro alle previsioni meteo? Mentre tutti dormono e la vita rallenta, loro passano la notte davanti a radar e computer a interpretare i fronti che avanzano. Sono i previsori meteo, i primi a sapere come come gireranno le nuvole. Arturo Pucillo, laureato in Fisica, previsore all’Osservatorio meteo dell’ARPA del Friuli Venezia Giulia ci parla di questa particolare

Greenjobs

AMBIENTE - "Lavori "verdi". Quanti e quali sono i mestieri che hanno a che fare con la ricerca sull'ambiente in Italia? Parte oggi una nuova rubrica di OggiScienza che da voce a chi questi mestieri li fa, per conoscere la ricerca italiana sull'ambiente (e le sue applicazioni) "dal di dentro". Oggi Paolo Fedrigo ha intervistato Arturo Pucillo, previsore all'osservatorio meteo regionale del Friuli Venezia Giulia (link) . Buon ascolto