Piovono girini

Un girino (crediti: Dave Campbell)Misteriose piogge in Giappone: girini, pesci e qualche rana

Chi ha visto “Magnolia”, pellicola americana del 1999, ricorderà certo la spettacolare pioggia di rane nelle ultime scene del film, che sembra scaturita dalla più folle delle immaginazioni. Eppure è proprio quello che in questi giorni sta accadendo in Giappone: dal cielo piovono varie specie di anfibi e pesci.

I meteorologi sono sconcertati: da una settimana a questa parte numerosi cittadini della zona di Ishikawa hanno testimoniato di aver visto i piccoli animali, addirittura giovani carpe lunghe fino a tre centimetri, cadere letteralmente dal cielo. Altre persone che vivono invece attorno a Hiroshima, nel sud-est del paese o a Iwate nel nord-est hanno trovato numerosi esemplari morti vicino alle proprie abitazioni, nei campi, sui tetti delle macchine e in molti altri posti all’aperto.

Le ipotesi sono molte, ma nessuna definitiva: secondo la tesi più accreditata delle trombe d’aria avrebbero risucchiato l’acqua e gli animali negli stagni per poi risputarli più lontano. Ma secondo i meteorologi non sono stati registrati venti sufficientemente forti nelle aree incriminate. Secondo un esperto però le folate avrebbero potuto essere troppo deboli per venir registrate dagli strumenti di monitoraggio atmosferico. Un’altra possibilità sono gli uccelli. Alcuni ornitologi giapponesi infatti pensano che gli animali siano caduti dal becco di volatili di grosse dimensioni come aironi e grossi gabbiani, disturbati in volo. Se questa teoria però fosse vera, questi episodi dovrebbero essere molto più frequenti

Federica Sgorbissa
Federica Sgorbissa è laureata in Psicologia con un dottorato in percezione visiva ottenuto all'Università di Trieste. Dopo l'università, ha ottenuto il Master in comunicazione della scienza della SISSA di Trieste. Da qui varie esperienze lavorative, fra le quali addetta all'ufficio comunicazione del science centre Immaginario Scientifico di Trieste e oggi nell'area comunicazione di SISSA Medialab. Come giornalista free lance collabora con alcune testate come Le Scienze e Mente & Cervello.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: