martedì, Dicembre 18, 2018

Bufala volante

Non sono sicuro se questa sia la procedura corretta per questa vecchia bufala ansiosa di entrare nel recinto. Ci provo.
Data: 25/4/’90, RAI-TG1 delle14.00, commento alla sfortunata morte di un praticante sports ed eventi più che estremi (non ricordo il nome) :  “….aveva un nuovo progetto, sorvolare in deltaplano l’Atlandide….” .

Alfie

Caro Cacciatore
Ci ha fatto molto ridere, grazie, bis! Ma la visita veterinaria ha appurato che si tratta di Lapsus linguae, una specie troppo numerosa per lo spazio a disposizione. La custode del parco, per esempio, è nota per aver detto in radio nel 1999 “La luce che nel vuoto, come si sa, viaggia a 300 all’ora” suscitando telefonate di plauso da parte degli ascoltatori.
La redazione

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: