Tepali per petali

A Firenze lo chiamano giglio, ma è un iris

IL PARCO DELLE BUFALELa cacciatrice il cacciatore (ups) Meristemi ha arpionato una bufala grande come un centro commerciale che destina al nostro parco. Ci vorrebbero un camion gru con rimorchio. Per ora i mezzi non ci sono, possiamo lasciarle la bestia e ripassare tra un po’?

Descrizione dell’esemplare
Il centro commerciale s’era dato il poetico nome di “I petali del Giglio” e sperava di fiorire e prosperare in quel di Reggio Emilia insieme a un’operazione di sviluppo fra l’edilizio e lo sportivo, detta Giglio come l’omonima azienda. E sfioriti di botto, lo sviluppo e il centro, con il fallimento della Reggiana, intesa come squadra di calcio locale.

Morale
Non s’offende così la botanica: il giglio ha un tepalo e solo quello. La Fiorentina prenda nota

3 Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: