POLITICA

The Torture Papers

L’organizzazione Physicians for Human Rights – fondata nel 1986 da ricercatori e insegnanti di Harvard e del Massachusetts Institute of Technology – ha ottenuto dal governo di Washington i documenti dei medici della CIA e dei servizi segreti dell’esercito, che dopo l’11 settembre e fino al 2008 hanno partecipato agli interrogatori di presunti terroristi. Dagli “interventi” eseguiti, il rapporto ritiene che i medici abbiano condotto esperimenti sui detenuti, per aiutare il governo a stabilire un confine tra tortura e “interrogatori potenziati” ai quali dare una copertura legale. Questi esperimenti sarebbero una violazione del codice di Norimberga, adottato anche dagli Stati Uniti dopo il processo ai medici nazisti nel dopoguerra. Physicians for Human Rights chiede un’inchiesta governativa e a chi vuole di sottoscrivere la sua lettera al presidente Obama che deve ordinarla.

The Torture Papers si aggiunge a molti rapporti simili usciti negli ultimi anni, ma anche se è breve, è il più tremendo da leggere. A chi non se la sente ma vuole informarsi lo stesso, suggeriamo il sunto del rapporto e l’articolo di Meredith Watman su Nature.

1 Commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: