Passatempi estivi – VII

Stasera, nubi permettendo, spettacolo gratuito per famiglie. Dalle 22 alle 5, cascano circa 100 Perseidi/ora le quali non provengono da un asteroide come detto dal TG2 ieri sera, bensì dalla cometa Swift Tuttle e all’apparenza dalla costellazione di Perseo mentre s’alza sopra l’orizzonte orientale.

Come passatempo è molto meglio guardare le stelle cadenti, comunque ecco il settimo:

Frammenti della cometa Swift Tuttle caduti sulla Luna nel 1993, insieme ad alcuni rottami del satellite dell’Agenzia spaziale europea distrutto dall’impatto con una meteora cui sbarrava la strada.

Ah no?

Disco di pasta frolla preparata con queste manine per l’invitata a cena, “ti faccio una torta Tatin che te la ricordi tutta la vita”, invece era suonato il telefono e s’era dileguata, ma proprio scomparsa, svanita, smaterializzata, roba da matti e da buttarsi dal balcone, solo a me succedono queste cose, sennonché l’altro ieri mattina con il nubifragio è entrata l’acqua tra la finestra e il ripiano di legno che s’abbassa sulla parete quando non serve più e passando lo straccio per asciugare sotto…

Ah no? Allora che cos’è?

p.s. Buon Ferragosto dalla direttrice e dalle vice-direttrici tutte.

3 Commenti

  1. Chilodonella uncinata, parassita tipico di acquari, la micrografia dovrebbe essere di tipo a costrasto differenziale d’interferenza.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: