CRONACA

Aurora spaziale

Un video e nuove immagini dell’aurora su Saturno sono oggi disponibili per tutti gli appassionati di astronomia. Il nuovo studio, oltre a fornire una visione stupefacente di uno dei più stupefacenti fenomeni del Sistema solare, permetterà di capirne meglio le cause.

NOTIZIE – Gli astronomi hanno utilizzato 1000 immagini dall’intero catalogo di Saturno prese nell’infrarosso e nella luce visibile dalla sonda Cassini e hanno estratto le informazioni riguardanti l’aurora. I risultati sono stati presentati all’European Planetary Science Congress che si è tenuto a Roma il 24 settembre scorso.

Le aurore di Saturno variano notevolmente nel corso di un giorno saturniano, che dura 10 ore e 47 minuti terrestri dato che Saturno ruota su sé stesso molto più velocemente della Terra. Si sa che questo fenomeno è provocato dalle particelle cariche provenienti dal Sole trasportate dal cosiddetto vento solare attraverso tutto il Sistema solare stesso. Come con le aurore boreali terrestri, le particelle si incanalano lungo le linee del campo magnetico che si dipartono dai poli di Saturno e interagiscono con le molecole dell’atmosfera. Nell’interazione viene emessa luce di diversi colori che provoca degli effetti straordinari. Le aurore possono essere provocate anche dalle onde elettromagnetiche che vengono prodotte quando le lune di Saturno attraversano il plasma che si trova nella magnetosfera.

Le nuove immagini ottenute sono delle composizione di molte riprese trasformate poi in falsi colori per mettere il rilievo le caratteristiche interessanti. Si nota che l’aurora si estende anche per 1000 chilometri oltre le nuvole che ricoprono le regioni polari del pianeta. A mezzogiorno e a mezzanotte la luce è molto più intensa probabilmente in seguito all’angolo con cui arriva la luce del Sole. Altre caratteristiche sono invece correlate con il campo magnetico di Saturno.

Altre immagini qui.

1 Commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: