IL PARCO DELLE BUFALEULISSE

Gratitudine

Fabio Cardone

PARCO DELLE BUFALE – Dove il “prof.” Cardone del CNR rivela chi ha finanziato le sue ricerche sulle reazioni piezonucleari e la custode rivela chi ne ha scritto la cronaca trionfale.

Nella conferenza tenuta il 30 novembre ad Ancona e della cui trascrizione la custode è grata a 22 passi, il “prof.” Fabio Cardone recita di nuovo l’epopea della sua “scoperta rivoluzionaria” e conferma di aver trovato fondi senza passare da bandi e comitati di valutazione:

Tutto questo non sarebbe stato possibile se non con l’aiuto del motore immobile dell’Umano Universo: i soldi dell’Ente Nazionale Energia Atomica (sic)! E quindi corre l’obbligo, non si specifica quanto corre, ma corre, di ringraziare anche il Vice Commissario Governativo dell’ENEA, professor Pietro Maria Putti, insegnante di materie giuridiche all’Università Politecnica delle Marche, nonché avvocato, e il capo Dipartimento Nucleare del medesimo ENEA, ingegnere Massimo Sepielli, i “santi paganini” della situazione

Da tempo l’ENEA non ha più le funzioni del CNEN, come si chiamava da giovane, ma alcuni suoi dirigenti sostengono tuttora l’iniziativa politica di Giorgio Prinzi, del Comitato Italiano per il Rilancio del Nucleare (CIRN). Nel libro del CIRN e FareAmbiente (1) per celebrare i 70 anni della pila di Fermi e chiedere detto rilancio, intervengono infatti – oltre al “prof.” Cardone (pp. 67-74) – il santo ing. Sepielli (pp. 139-156) e il dott. Emilio Santoro (pp. 157-170) anch’egli dell’ENEA.

Chi non volesse scorrere tutto il pdf sarà grato a 22 passi di riprendere l’articolo in cui il dott. Santoro celebra la scoperta del “prof.” Cardone copiando con pochi tagli Verso il nucleare pulito del “prof.” Cardone, uscito nel 2008 a cura del Lions Club di Sulmona e riprodotto qui con le stesse figure.

La custode fa i complimenti al dott. Santoro per aver trovato un titolo diverso da quelli usati finora dal “prof.” Cardone e vorrebbe sapere se usa lo stesso metodo in altri articoli. Forse qualche ricercatore del CNR vorrà chiederglielo durante il Convegno di presentazione del plagio libro

mercoledì 12 dicembre a partire dalle ore 15,00 nell’Aula “Bisogno” del Consiglio Nazionale delle Ricerche, nella Sede di Piazzale Aldo Moro 7, in Roma

e dirle la risposta? Saranno grati anche i lettori.

(1) Mini-associazione per la distruzione del territorio affidata al libero mercato, nota per la fantascienza su clima,  ecologia e convenienza dei reattori nucleari. Grazie a Neutrino della segnalazione.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: