Life Rarity

OGGISCIENZA TV – La diffusione delle specie così dette “aliene” è una seria minaccia all’equilibrio e alla conservazione delle ecologie locali. Nuove malattie, virus, parassiti, competizione e predazione sono i rischi legati all’arrivo di specie estere, in habitat non preparati al loro avvento. Molti sono i casi conosciuti, come Caulerpa taxifolia, che dall’acquario di Monaco si è diffusa sui fondali marini mediterranei, usurpando la locale Posidonia, o la sempre più espansa e conosciuta presenza della Nutria. Un altro caso delicato è quello del gambero rosso della Luisiana che nel 1972 ha invaso il territorio europeo.

Le Università di Trieste e Firenze, il CNR e l’istituto zooprofilattico di Padova uniti nel progetto LIFE RARITY, finanziato dall’Unione Europea, cercano di arginare il danno e raccontano il progetto in un documentario.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: