CULTURA

Comics & Science. Raccontare la scienza sbellicandosi dalle risate

CULTURA – Giunge al secoCOMICS&SCIENCE_copertinando anno una bella iniziativa di comunicazione scientifica ideata da MaddMaths, pubblicazione online del SIMAI (Società Italiana di Matematica Applicata ed industriale) dedicata alla divulgazione delle scienze matematiche. Si tratta di Comics & Science, presente al Lucca Comics & Games, che nel 2013 compirà tra l’altro vent’anni di attività.

Comics & Science si pone l’obiettivo di portare tra nerd e cosplayer (gente strana, insomma) giunti da ogni parte d’Italia anche la scienza, con ironia, umorismo e un taglio adatto a un pubblico così variopinto e spensierato. Quest’anno il programma prevede dialoghi sulla robotica con ricercatori di alcune importanti scuole specializzate del Paese partendo da Pacific Rim, il recente film di Guillermo Del Toro, per arrivare ai classici mecha giapponesi come Mazinga, Goldrake e Jeeg Robot, per citarne alcuni.

Vero momento clou di Comics & Science 2013 sarà sicuramente il lancio dell’albo a fumetti omonimo che racchiude Misterius, una storia realizzata da Leo Ortolani, fumettista italiano famosissimo per aver dato i natali allo stupefacente Rat-Man. L’albo è il frutto finale di ore e ore (le malelingue dicono chiuso a chiave in uno scantinato senza cibo né acqua) passate a raccogliere le storie, i pareri e le opinioni di tanti scienziati tra i quali spicca sicuramente la figura di Cédric Villani, noto ed eccentrico matematico e divulgatore  francese, molto attivo sui media, nonché Medaglia Fields 2010.

Il programma completo è disponibile sul sito di MaddMaths. A noi nerd e appassionati di scienza non resta altro che flettere i muscoli e proiettarsi in quel di Lucca, dal prossimo 31 Ottobre al 3 Novembre.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Crediti immagini: Leo Ortolani

Paolo Bianchi
Classe 1983. Laureato in chimica all’università di Pavia, lavora in ambito industriale chimico come account manager e project leader. Tra i primi podcaster italiani nel 2006, ha fondato il podcast Scientificast ed è attuale presidente dell’associazione culturale omonima. Appassionato giocatore di ruolo e da tavolo e consumatore vorace di fantascienza. Ne scrive su Dado Incantato e sul suo blog personale, Elementozero.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: