IL PARCO DELLE BUFALE

Fotonica taoista

Un cerotto biofotonico che promette meraviglie: risolve dolori e problemi di postura, incrementa le prestazioni e la propriocezione. O forse no

IL PARCO DELLE BUFALE – Un gentile lettore aveva segnalato una recensione del Taopatch che in nanotubi di carbonio racchiude dei quantum dot stabili per almeno 24 mesi, ed emette fotoni non solo entangled, ma anche “di qualità”.

Di qualità. L’adesivo taoista evoca i cerotti della Zener S.r.l., nati da una ricerca dell’ing. Sergio Serrano e del ginecologo Giovanni Menaldo. Come in una “camera di risonanza monouso”, energizzano i biofotoni con “soluzioni zuccherine eccimerizzate” di “piante Yang e Yin”. O con un altro vettore di energia:

 viene misurato nel laboratorio della Zener srl l’energia biofotonica di un campione del seminale maschile (deposto in quantità infinitesima) all’interno di uno speciale flaconcino.

Questa energia viene “caricata” su speciali cerotti che devono essere applicati sulla donna sul punto di Agopuntura “vaso concezione 17” : tale punto assorbe l’energia biofotonica del seminale e lo diffonde nell’Organismo. Durante il normale rapporto sessuale della coppia, il seminale maschile viene quindi riconosciuto e accettato dalla donna perché questa è sotto trattamento biofotonico con il PATCH.

Dopo aver provato su di sé il Taopatch, Ferruccio Ferrari aveva qualche perplessità sugli “studi clinici” menzionati sul sito aziendale ma irreperibili su PubMed, e sulla sua registrazione in Classe E, che richiede solo un’autocertificazione di innocuità. Una classe assai modesta per un analgesico che resta attivo per anni – neppure 730 docce riescono a destabilizzarne i quantum dot o a diminuirne l’aderenza – e che agisce al contempo su muscoli, nervi, mitocondri e neuroni:

Migliora il movimento del corpo e aiuta il recupero delle funzionalità articolari.

Può ridurre o eliminare alcuni dolori in pochi minuti, se dovuti ad errati schemi posturali.

Correggendo gli schemi posturali, favorisce un recupero energetico, che il corpo può usare per un aumento del benessere globale.

Ottimizza le prestazioni fisiche e biologiche, incrementa la propriocezione.

Fabio Fontana – appassionato di scienza di confine e titolare della Taopatch Technologies – è intervenuto sul blog del signor Ferrari per fornire alcuni chiarimenti. Tra una minaccia di querela e l’altra, ha precisato che

La scelta di non pubblicare (gli studi clinici, ndr) per il momento sulle riviste di settore è del tutto una nostra libera scelta sulle tempistiche di farlo.

Gli studi confermano sicuramente l’efficacia terapeutica della “tecnologia” segreta, priva di autorizzazione e quindi somministrata in violazione del codice deontologico dei medici. L’anno scorso, il dott. Antonio Gorini del Centro Biofisimed che la somministra, la vantava in un trafiletto promozionale sul Corriere della Sera. Oggi, scrive l’appassionato Fontana,

centinaia di professionisti del settore sanitario la applicano sui pazienti tutti i giorni, il prodotto infatti viene fornito solo a Medici, Fisioterapisti, Osteopati, Odontoiatri, Naturopati, Massofisioterapisti

Centinaia di professionisti sono diventati “applicatori certificati” frequentando per due giorni il corso di 1° primo livello a 599,50 euro, quello di Expert da 399 euro, o addirittura un Master il cui prezzo dev’essere un segreto industriale. Molti sono “operatori” di palestre, centri di benessere che vendono una confezione di due adesivi e “40 info adattative” a 210 euro.

La custode non ne mette in dubbio le proprietà terapeutiche. Tuttavia per completezza d’informazione, fa presente che la Zener S.r.l. ne vende dodici per 10 euro e, allo stesso prezzo, una bottiglia di Acqua strutturata la cui energia biofotonica può anche essere

memorizzata in un computer (palmare) e quindi amplificata per caricare l’acqua di balneazione prima che questa sia immessa nella vasca. Quando la persona si immerge nell’acqua strutturata, l’energia di questa passa istantaneamente all’acqua dell’Organismo (92% del peso totale). Per l’equivalenza massa/energia è come se la persona assumesse la sostanza con la quale è stata strutturata l’acqua. (Link aggiunti)

Il risparmio è notevole: costa 10 euro anche l’impianto di idro-strutturazione da collegare alla vasca da bagno.

Pubblicato con licenza Creative Commons Attribuzione-Non opere derivate 2.5 Italia.
Crediti immagine: wikimedia

13 Commenti

  1. Cara Custode. Mi par di capire che la meccanica quantistica sia divenuta una sorta di giustificante dialettico per le più svariate metafisiche arruffate. Saluti

  2. Si offenderanno se metto in dubbio che il cerotto funzioni a quantica biofotonica nanostrutturata? Tipo che pure al CERN potrebbero non saperne niente, ma magari dei Vulcanani sì….

  3. Siamo pieni di esperti in meccanica quantistica, anzi in “fisica quantistica” (non sia mai che si confondano con i volgari “meccanici”).
    Ogni volta che leggo una delle loro uscite sento le ossa di Plank (ma anche quelle di Bohr, De Broglie…ecc) che si rivoltano nella tomba.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: