Il Nobel per la fisica lo vince il neutrino

Il premio va quest'anno a Takaaki Kajita (Giappone) e Arthur McDonalds (Canada)

images

CRONACA – Doppio Nobel per la fisica 2015: Takaaki Kajita e Arthur McDonalds per la scoperta delle oscillazioni del neutrino che hanno mostrato che quest’ultimo ha in realtà una massa. Il primo, Kajita, nato in Giappone nel 1959, è docente all’Università di Tokyo, e ha dedicato le proprie ricerche allo studio del neutrino, all’interno di KAMIOKANDE, un rivelatore di particelle giapponese. Arthur McDonalds, canadese classe 1943, è Direttore del Sudbury Neutrino Observatory Institute. Già nel 2007 McDonald fu premiato con la Benjamin Franklin Medal in fisica per aver contribuito alle ricerche che hanno portato alla conoscenza della massa del neutrino.

@CristinaDaRold

Pubblicato con licenza Creative Commons Attribuzione-Non opere derivate 2.5 Italia.   

 

 

About Cristina Da Rold (541 Articles)
Giornalista freelance e consulente nell'ambito della comunicazione digitale. Soprattutto in rete e soprattutto data-driven. Lavoro per la maggior parte su temi legati a salute, sanità, epidemiologia con particolare attenzione ai determinanti sociali della salute, alla prevenzione e al mancato accesso alle cure. Dal 2015 sono consulente social media per l'Ufficio italiano dell'Organizzazione Mondiale della Sanità. Il mio blog: www.cristinadarold.com Twitter: @CristinaDaRold

3 Comments on Il Nobel per la fisica lo vince il neutrino

  1. Cristina Da Rold // 6 ottobre 2015 a 14:28 // Rispondi

    L’ha ribloggato su Cristina Da Rold.

  2. L’ha ribloggato su bUFOle & Co..

  3. L’ha ribloggato su Premio Sapio.

2 Trackbacks / Pingbacks

  1. Il segreto di Majorana | OggiScienza
  2. Il Premio Nobel per la Fisica 2016 a Thouless, Haldane e Kosterlitz – OggiScienza

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: