CRONACA

Un super-chirurgo molto impegnato

La doppia vita del chirurgo Paolo Macchiarini, tra la NBC e il Karolinska Institute

1.16431_42-49144207

CRONACA – Avevo seguito le disavventure in Svezia di Paolo Macchiarini, il chirurgo pioniere dei trapianti di trachea, che da tempo operava  in diversi paesi del mondo, Stati Uniti compresi. Oltre alla frenetica attività professionale, di recente aveva anche una doppia vita privata altrettanto internazionale, rivela ora Adam Ciralsky. il legale che, dopo un periodo alla CIA, divenne famoso per il “giornalismo d’assalto“.

Su Vanity Fair di gennaio, Ciralsky narra le disavventure della realizzatrice di “A Leap of Faith“, un documentario in tre puntate mandato in onda l’anno scorso dalla rete televisiva americana NBC News e nominato per un Emmy Award.

Quando Benita Alexander s’innamorò della star dottor Paolo Macchiarini (…) pensò che il suo problema più grave fosse una violazione dell’etica giornalistica. Poi le cose si fecero davvero interessanti.

“Interessanti” è un eufemismo, come fa capire il titolo: “La celebrità della chirurgia usa l’amore, il denaro e il Papa per ingannare una produttrice di NBC News”.

Lettura sconfortante, ma suggerita per completezza di informazione più scandalistica che scientifica. Dal 13 gennaio la televisione statale svedese e la BBC trasmettono invece un’inchiesta sul lavoro del chirurgo all’Istituto Karolinska.

Leggi anche: Il super-chirurgo nella bufera della trasparenza

Pubblicato con licenza Creative Commons Attribuzione-Non opere derivate 2.5 Italia.   
Crediti immagine: Karolinska Univ. Hospital via Scanpix/Corbis/Reuters

3 Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: