martedì, Agosto 3, 2021
MULTIMEDIAPODCAST

Forensis – la scienza del crimine: podologia forense

In questa puntata del podcast "Forensis" vedremo la storia e lo sviluppo della podologia forense, a partire dal primo caso che ha permesso di risolvere, nel 1862 in Scozia.

La podologia forense si occupa di studiare le orme di scarpe, piedi nudi o zoccoli di animali per determinarne l’appartenenza. Lo studio delle orme è una scienza oggi fondamentale nella risoluzione di casi criminali. Dal primo caso risolto grazie a essa del 1862, la scienza forense della podologia ha avuto uno sviluppo piuttosto recente.

Per i primi casi citati essa si divide tre grandi tipi: l’analisi di impronte di piedi nudi, l’analisi di impronte di scarpe e l’analisi dell’andatura. Per i primi due casi è importante distinguere se si tratta di un’analisi dell’impronta in fotografia o dell’analisi materiale dell’impronta. Per esempio, se si trova un’impronta di scarpa insanguinata su una piastrella, essa può essere completamente rimossa per essere analizzata dal vivo dal podologo forense. In altri casi è possibile intervenire facendo un calco, per esempio in silicone o in paraffina, dell’impronta, per poi poterla analizzare. Da un’impronta di piede o scarpa è possibile risalire a peso e altezza della persona che l’ha lasciata, facendo della podologia forense una scienza fondamentale per l’analisi della scena del crimine.

Mentre un criminale può infatti facilmente nascondere il suo viso con una maschera o un passamontagna, non lasciare impronte digitali utilizzando guanti, non inquinare la scena del crimine stando ben attento a non perdere capelli o sudore che potrebbero portare all’identificazione tramite DNA, non può in nessun modo nascondere come cammina. Le impronte dei piedi possono infatti arrivare a incastrare il criminale quando è sufficientemente abile a evitare di essere incastrato con le più comuni prove che abbiamo appena elencato. Il nostro modo di camminare è infatti unico, così come le impronte che lasciano i nostri piedi.


La Sigla è Forging Stormbreaker di The Whole Other (Youtube Audio Library)

Musiche (Youtube Audio Library):

False Morel – Trevor Garrod

Medieval Astrology – Underbelly & Ty Mayer

The Emperor’s New Nikes – DJ Williams

Cottonmouth Strut – The Whole Other

A Call Is Upon Us – The 126ers

Subway Dreams – Dan Henig

Cages – Density & Time


Fonti: Scotland’s History (Youtube), Podiatry institute, VBLSA, Police Chief magazine, Forensic Podiatry, an overview

Crediti immagini: MichaelGaida via Pixabay

Articolo pubblicato con licenza Creative Commons Attribuzione-Non opere derivate 2.5 Italia.   

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Francesca Zanni
Ho frequentato un corso di Giornalismo Culturale e tre corsi di scrittura creativa dopo una laurea in Storia Culture e CiviltĂ  Orientali e una in Cooperazione Internazionale. Ho avuto esperienze di lavoro differenti nella ricerca sociale e nella progettazione europea e attualmente mi occupo di editoria. Gattara, lettrice accanita e bingewatcher di serie TV.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: