lunedì, Ottobre 25, 2021
MULTIMEDIAPODCAST

Forensis – la scienza del crimine: informatica forense

Nell'ultima puntata della serie podcast Forensis parliamo dell'informatica forense e dei primi casi risolti grazie a essa, oltre all'applicazione di questa scienza per la risoluzione di casi criminali

L’informatica forense è una scienza recente che si occupa di analizzare prove digitali per la risoluzione di casi criminali. Il primo caso in cui è stata utilizzata ha avuto luogo nel 1986, a cavallo tra USA e Germania ovest, per questioni legate alla guerra fredda. Tre hacker tedeschi infatti, erano riusciti a infiltrarsi in 400 computer statunitensi per rubare informazioni che rivendettero al KGB per 54.000$.

In seguito, l’informatica forense è stata utilizzata anche per risolvere con prove digitali casi criminali non informatici, ma “classici”, come il caso del BTK killer negli Stati Uniti, un assassino seriale catturato dopo molti anni dai suoi omicidi grazie ai metadati rilevati su un floppy disk.

La scienza digitale forense è una scienza piuttosto recente, in quanto è strettamente legata alla criminalità informatica, che non poteva esistere prima della diffusione dei personal computer e dei cellulari. Nonostante sia molto recente, le cose sono cambiate molto da quando si usavano i floppy disk, come fece il BTK killer, e gli scienziati forensi che si occupano di informatica devono sempre essere aggiornati.

Fu il Canada il primo Paese al mondo, nel 1983 a creare le prime leggi per i reati informatici, ma a partire dai primi anni 2000 anche in Italia questa scienza forense è stata utilizzata sempre di più per la risoluzione di casi criminali.

 


Leggi anche: Forensis – la scienza del crimine: tracce di sangue

Articolo pubblicato con licenza Creative Commons Attribuzione-Non opere derivate 2.5 Italia.   

Crediti immagine: TheDigitalWay via Pixabay


La Sigla è Forging Stormbreaker di The Whole Other (Youtube Audio Library)

Musiche (Youtube Audio Library):

Spy vs Spy – DJ Williams

Rest Easy – Vans in Japan

A Call Is Upon Us – The 126ers

Medieval Astrology – Underbelly & Ty

Subway Dreams – Dan Henig

Average – Patrick Patrikios

Fonti: Los Angeles Times, People pill, Berkeley University, Inside, Polo archivistico Regione Emilia Romagna, guru99, digital forensics, Università di Bologna, Technology first, veriato, Quantificazione ed individuazione delle alterazioni dei dati nell’ambito di indagini di Informatica Forense, Mariagrazia Cinti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Francesca Zanni
Ho frequentato un corso di Giornalismo Culturale e tre corsi di scrittura creativa dopo una laurea in Storia Culture e Civiltà Orientali e una in Cooperazione Internazionale. Ho avuto esperienze di lavoro differenti nella ricerca sociale e nella progettazione europea e attualmente mi occupo di editoria. Gattara, lettrice accanita e bingewatcher di serie TV.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: