lunedì, Aprile 19, 2021

COSTUME E SOCIETÀ

Cronaca, esteri, politica, economia, cultura, costume e sport. Quando la ricerca esce dai laboratori e incontra la società.

COSTUME E SOCIETÀ

The show must go on!

Quali preoccupazioni etiche dietro a delfinari e parchi acquatici? COSTUME - A fine Febbraio 2010, dieci associazioni attive nell’ambito del welfare animale, uniti dalla sigla European Alliance to End Dolphins in Captivity (EAEDC) hanno presentato al Parlamento Europeo una petizione per bloccare la costruzione di delfinari. Intanto dall’altra parte dell’oceano Jim Atchison, il presidente del parco SeaWorld di Orlando, in seguito alla morte dell’addestratrice Dawn Brancheau a opera di Tilikurnm, una delle orche tenute in cattività nel parco dal 1992, ha sentenziato ‘The show will go on’. Conti alla mano,...
COSTUME E SOCIETÀ

Il lato umano delle cose

Umanizzare ciò che non è umano, non è da pazzi, ma ha una forte importanza sociale Dare un nome alla cara vecchia automobile, inveire contro il computer come fosse una persona, parlare amorevolmente alle piante quando le si annaffia, o riconoscere in un cane il volto del padrone... senza deviare nel patologico, sono comportamenti tutto sommato normali: si chiama antropoformismo, ed è la nostra capacità di ricercare il lato umano in entità che umane non sono, siano esse animali, oggetti, o divinità. I ricercatori statunitensi Adam Waytz dell'Università di Harvard,...
COSTUME E SOCIETÀ

Scienza mia non ti conosco, ma ti credo (e un po’ ti temo)

Il rapporto tra gli italiani e il sapere scientifico è contrastato. C’è fiducia, ma anche paura. Tra le nuove generazioni le competenze tecniche perdono appeal. E le lacune si aggravano. La fotografia dell’Annuario 2010 curato da Observa COSTUME - Fiduciosi nella scienza e negli scienziati. Circospetti nei confronti di tecnologie che cambiano troppo in fretta e spiazzano. Curiosi verso le nuove scoperte. Eppure “asini” sulle nozioni di base. Favorevoli a maggiori investimenti nella ricerca. Ma pessimisti sulla meritocrazia nelle università. Sono gli italiani fotografati nella sesta edizione dell’Annuario Scienza e...
COSTUME E SOCIETÀ

Ride bene chi ride ultimo…

Se raccontate una barzelletta a una donna, aspettate un po'. Potrebbe essere più lenta a coglierne il senso, ma poi la troverà più divertente rispetto a un uomo. Le ragioni? Affondano nella corteccia prefrontale COSTUME - Può capitare che impieghino un po’ più di tempo a elaborare le battute di spirito. Ma quando ne afferrano il significato, le donne ci prendono più gusto degli uomini. Se la ridono più a lungo e con maggior trasporto rispetto ai maschi che, dal canto loro, hanno aspettative meno ambiziose e smorzano facilmente gli...
COSTUME E SOCIETÀ

Scienza e hi-tech: ecco i mestieri di domani

Dal nano-medico all'architetto spaziale: uno studio commissionato dal governo britannico traccia una mappa delle professioni dei prossimi 20 anni. COSTUME - Che lavoro vuoi fare da grande? Oggi la più classica delle domande potrebbe ricevere risposte davvero sorprendenti. Qualcuno, per esempio, potrebbe desiderare una carriera come costruttore di parti del corpo di ricambio o come nano-medico. Oppure come guida turistica spaziale . E queste sono solo alcune tra le 20 nuove professioni in ambito scientifico e tecnologico che, secondo la società di consulenza britannica Fast Future, potrebbero trovarsi esattamente dietro...
COSTUME E SOCIETÀ

Scienza sulla pelle

Mentre è sempre più ricco l'emporio di tatuaggi scientifici del blog americano The Loom, anche OggiScienza lancia un'analoga iniziativa. Avete tattoo che parlano di fisica, matematica o biologia? Mandateci le foto! COSTUME – C'è la biologa così appassionata di teoria dell'evoluzione (e così convinta della necessità di divulgarla) da essersi fatta tatuare su una spalla le teste di 4 fringuelli delle Galàpagos. C'è un fan della meccanica quantistica, con un gatto di Schroedinger sull'avambraccio: “Un ottimo argomento per avviare una conversazione subito dopo una stretta di mano”. C'è la biochimica...
COSTUME E SOCIETÀ

Cani “fisici” per un video di successo

Da un'inchiesta di New Scientist sui video virali a un nuovo progetto di divulgazione scientifica. COSTUME - Ha preso i classici "due piccioni con una fava" Richard Fisher, giornalista di New Scientist, realizzando questo video in cui un gruppo di golden retriever "recita" la struttura di un atomo: trovare un modo semplice e immediato per spiegare i componenti di base della materia (protoni e neutroni al centro, più una nube elettronica all'esterno) e seguire in diretta i passaggi che portano un nuovo video caricato online a diventare virale, cioè condiviso...
COSTUME E SOCIETÀ

Per favore non mordermi la foglia

Carote, fagioli, radicchio, fragole: di fronte a un bel piatto di frutta o verdura non ci facciamo mai alcuno scrupolo etico. Eppure, anche le piante – che tanto lottano per sopravvivere – preferirebbero evitare le nostre fauci. COSTUME - Prima o poi capita a tutti i vegetariani, per non parlare dei vegani. Durante una cena tra amici o davanti alle tartine di un happy hour, c'è sempre un provocatore che si avvicina al vegetariano – in palese difficoltà mentre cerca di capire se la mousse è di funghi o di...
COSTUME E SOCIETÀ

Vegetariani e sostenibili

Secondo Lord Stern, ex consulente del governo britannico sull'economia del cambiamento climatico, presto mangiare carne potrebbe diventare un'abitudine socialmente disdicevole, un po' come nel corso degli ultimi anni sta diventando il fatto di mettersi al volante dopo aver bevuto alcolici. Stern, esperto di economia sostenibile e autore di studi importanti nel settore nonché ex direttore della Banca Mondiale, ne è convinto: le persone stanno via via diventando sempre più consapevoli del proprio comportamento nel ridurre l'impatto antropico sull'ambiente in cui viviamo, e come si preoccupano di mettere i pannelli solari...
COSTUME E SOCIETÀ

Un nome per il giraffino

COSTUME - 1 metro e 70 centimetri per circa 80 chili, dei bei numeri per un neonato, ma niente di strano se si tratta di una piccola giraffa. È nato il 28 settembre scorso al Bioparco di Roma e si aggiunge alla piccola comunità di giraffe: Carrol di 17 anni, la nonna del neonato, Camerun, 5 anni, il papà, e Rocco, il maschio più anziano, 25 anni. Il piccolo non ha ancora un nome e il Bioparco invita tutti i bambini a suggerire il loro nome preferito mandando una  email...
1 21 22 23 24
Page 23 of 24