IL PARCO DELLE BUFALE

La custode, Sylvie, vi dà il benvenuto in questo parco dove le bufale (scientifiche) scorrazzano in libertà.

10:23 – Omeopatia: funziona? I risultati delle metanalisi

OMEOPATIA - Gli studi sull’efficacia dei rimedi omeopatici pubblicati sulle riviste scientifiche sono ormai qualche migliaio, ma a quali conclusioni arrivano? È stato dimostrato un effetto dell’omeopatia superiore al placebo? Per rispondere a questa domanda gli epidemiologi negli ultimi vent’anni hanno effettuato una serie di ricerche chiamate “metanalisi” che prendono in esame sistematicamente la letteratura scientifica esistente. Per una descrizione più approfondita di come si fa una metanalisi rimandiamo a questo link, ma, semplificando molto, il principio di fondo è mettere insieme con determinati criteri i risultati di studi differenti, compiuti magari su campioni statistici piccoli, per cercare di ottenere risultati quantitativamente significativi. Riportiamo in sintesi i risultati più rilevanti e rimandiamo per gli approfondimenti agli articoli originali. [Continua a leggere su Queryonline...] [...]

7 febbraio 2011 // 1 Commento

10:23 – Si parla di placebo

OMEOPATIA - Non facciamo che ripeterlo: come potete leggere nell’esauriente quanto chiara rassegna proposta da Queryonline, i farmaci omeopatici a oggi non hanno mai dato prove convincenti di efficacia maggiore rispetto all’effetto placebo, e per questo non possono essere considerati farmaci nel senso scientifico del termine. Ma che cos’è questo effetto placebo? Magia o fisiologia? Fantasia o reale e potente effetto terapeutico? Il termine nasce grazie a un episodio avvenuto durante la seconda Guerra Mondiale, quando un’infermiera che lavorava con il dottor Henry K. Beecher, anestesista, dato che erano finite le scorte di morfina, iniettò in un paziente sofferente una siringa di acqua e sale, mentendo sul contenuto della fiala. Disse cioè al paziente che quel farmaco avrebbe attenuato il dolore e il trucco funzionò. Questo aneddoto segna storicamente l’entrata del placebo in medicina, proprio grazie al lavoro di Beecher, che una volta finita la guerra ritornò al suo posto di professore all’Università di Harvard. [...]

7 febbraio 2011 // 11 Commenti

10:23 – Omeopatia: i trial clinici

OMEOPATIA - Le basi teoriche dell’omeopatia sono incompatibili con le attuali conoscenze mediche e scientifiche. In base a ciò che sappiamo di fisica, chimica e medicina e farmacologia, l’omeopatia non può funzionare. Questo è sufficiente per dire che l’omeopatia non funziona? In realtà no. È un buon motivo per essere scettici, ma non è sufficiente per dire a priori che l’omeopatia non può funzionare. L’omeopatia potrebbe agire in base a qualche principio ancora sconosciuto o ancora non ben compreso. [Continua a leggere su Queryonline...] [...]

7 febbraio 2011 // 2 Commenti

10:23 – Omeopatia: facciamo il punto

OMEOPATIA - L’omeopatia è forse la più quotata delle medicine alternative, certamente la più pubblicizzata. Non c’è farmacia che non abbia in bella mostra la scritta “Omeopatia”, ne sentiamo parlare alla radio e in televisione, alcuni quotidiani ospitano rubriche specializzate. Non è semplicemente roba da guaritori: la prescrive regolarmente un numero significativo di medici, anche se solitamente in combinazione con i trattamenti “tradizionali”. Non è nemmeno un fenomeno legato all’ignoranza: le rilevazioni Istat mostrano che viene usata soprattutto dalle persone più istruite (i laureati vi fanno ricorso in media più del doppio di chi ha la licenza elementare). [Continua a leggere su Queryonline] [...]

7 febbraio 2011 // 3 Commenti

10:23 – Omeopatia: le basi

OMEOPATIA - L’omeopatia deve la sua nascita al medico tedesco Samuel Hahnemann (1755 – 1843), il quale, traducendo un’opera del medico e chimico scozzese William Cullen, è colpito da ciò che legge sulle proprietà della corteccia di China, importata dal Perù il secolo precedente e presentata – giustamente – come arma eccellente contro le febbri malariche. [continua a leggere su Queryonline] [...]

7 febbraio 2011 // 1 Commento

10:23 – Caramelle

OMEOPATIA - Tutti vorremmo far prendere agli altri i nostri rimedi alternativi, un grog contro il raffreddore, ma a nessuno di noi vien in mente di dare saccarosio in pillole o 6 gocce d’acqua tre volte al dì a un bambino deidratato dal colera, vero? Vero? Volontari arrivano ad Haiti per fare proprio quello, sono di Homeopathy World Community o di Homeopathy without Borders North America. L’Organizzazione mondiale della sanità e le altre Ong umanitarie li tengono lontani dai propri ospedali, così costruiscono ambulatori con a fianco la scuola infermiere. Locali puliti, arieggiati, niente strumenti complicati e minacciosi, niente corsie dall’odore acre, niente ricoveri. Posti allegri, con i giocattoli, una piccola foresteria per ospitare chi è venuto da lontano e riparte l’indomani. Ce ne sono in Bolivia, Sri Lanka, India, ex-Jugoslavia, Africa subsahariana, senza contare le iniziative individuali. [...]

7 febbraio 2011 // 42 Commenti

10:23 – Si chiudono i rubinetti per l’Omeopatia inglese

Tra lo stop al suo utilizzo sugli animali, associazioni di medici che chiedono la revoca dei finanziamenti pubblici, campagne volontarie di sensibilizzazione e imbarazzanti scoop, nel Regno Unito si registra un’inversione di tendenza sull’Omeopatia. Vediamo i dettagli. OMEOPATIA – Da un po’ di tempo l’Omeopatia non se la passa molto bene [...]

7 febbraio 2011 // 13 Commenti

10:23 – un’occasione per fare informazione

Sabato e domenica si svolgerà in tutto il mondo l’evento 10:23. OggiScienza e il CICAP ne approfittano per fare informazione NOTIZIE – 10:23 si riferisce al numero di Avogadro, 1023, cioè il numero di atomi contenuti in una mole, l’unità usata in chimica per misurare la quantità di sostanza (l’unità è equivalente per convenzione al numero di atomi [...]

4 febbraio 2011 // 92 Commenti

L’adulatore – II

IL PARCO DELLE BUFALE – Nel suo articolo dell’8 gennaio 2011 sul web della Stampa, il professore a contratto di omeopatia all’università di Torino Alberto Magnetti, docente da vent’anni della materia, riconosce ormai a Stefano Dalla Casa di averla definita come egli meglio non avrebbe saputo. A nome del collega e [...]

11 gennaio 2011 // 10 Commenti

L’adulatore

IL PARCO DELLE BUFALE – L’imitazione è la forma più sincera dell’adulazione, diceva il reverendo Colton. Il collega Stefano Dalla Casa annovera tra i propri adulatori Alberto Magnetti, omeopata e professore a contratto di omeopatia all’università di [...]

10 gennaio 2011 // 19 Commenti