domenica, 29 Marzo, 2020

archivediamanti

SCOPERTE

Nuova origine per i diamanti

Nuovi studi spiegano come diverse specie organiche del carbonio danno origine ai diamanti delle profondità del mantello terrestre e di come le stesse possano aver influenzato le peculiarità dell’atmosfera e forse l’origine della vita sulla Terra.

Un diamante che brilla nello spazio

NOTIZIE - Il diamante più grande si trova nella costellazione del serpente, nel cuore del pianeta in orbita attorno alla pulsar PSR J1719-1438. Più grande di quanto possiate immaginare, se incastonato in un anello di fidanzamento non passerebbe senz'altro inosservato, ma certamente difficile da recuperare a 4000 anni luce dalla Terra. Per scoprirla sono stati utilizzati tre radiotelescopi collocati in diversi continenti: il Parkes in Australia, il Lovell in Inghilterra e il radiotelescopio Keck alle Hawaii.