giovedì, Aprile 9, 2020

archiveespressione genica

Non tutte le felicità sono uguali

Per quanto trovarci davanti a una tavola imbandita, all'ombra di una pergola in un pomeriggio estivo, possa renderci felici, i nostri geni non la vedono così. Da una ricerca condotta da Barbara Fredrickson, psicologa all'Università del North Carolina di Chapel Hill, Stati Uniti, emerge che non sempre la felicità ha risvolti positivi per la salute. Ci sono, anzi, felicità che fanno bene e altre che fanno male. Magari non ne saremo coscienti ma, al livello molecolare, il corpo umano riconosce le differenza tra i tipi diversi di felicità, e risponde in modi diversi, capaci di aiutare o ostacolare la salute fisica.

Studiare il traffico di nanoparticelle

Un imballaggio molto particolare: nanoparticelle di grassi che impacchettano potenziali medicine e le traghettano all’interno delle cellule. Il carico da trasportare? In questo caso si tratta di short interfering RNA (siRNA), piccole molecole in grado di interferire con l’espressione di particolari geni.