venerdì, Luglio 3, 2020

archiveNASA

Cosa vedrà WEBB

NOTIZIE - Il telescopio spaziale Webb è un progetto NASA dalla lunga gestazione. Chiamato precedentemente Next Generation Space Telescope, ha preso il nome di Webb nel 2002 (James Webb è stato il secondo direttore della NASA). Si tratta di un telescopio spaziale nell’infrarosso, che si prevede di lanciare in orbita nel giugno 2014. Gli scienziati hanno grosse aspettative su questo telescopio che dovrebbe osservare gli oggetti più distanti dell’universo, impossibili da raggiungere con gli strumenti a Terra o anche con il telescopio orbitante Hubble, di cui Webb dovrà diventare il successore.

Luna arlecchino

NOTIZIE - I falsi colori della mappa prodotta Scott Mest e colleghi del Planetary Science Institute del Goddard Space Flight Center raccontano una storia antica quanto quella della Luna. Il cratere, circa 320 chilometri di diametro, è situato nei pressi del Polo sud del satellite in un’area che gli scienziati stanno scandagliando attentamente in previsione di futuri viaggi di esplorazione umana (e possibili insediamenti). Mest ha usato i dati topografici del Lunar Orbiter Laser Altimeter (uno strumento a bordo della sonda Lunar Reconnaissance Orbiter) e le immagini e i dati spettrali delle missioni Clementine e Lunar Prospector descrivendo così nel dettaglio la geologia del cratere.

Cetrioli e pompe all’ammoniaca: riparte la scienza sull’ISS

NOTIZIE - Chissà perché mi fa pensare alla situazione nel mio frigorifero. LA NASA qualche giorno fa ha dichiarato che fortunatamente il cetriolo (la pianta di cetriolo, a dire il vero) che era nel freezer giapponese è stato spostato in quello americano per cui “tutto ok” il vegetale è sano e salvo [Continua...] . La cosa è ovviamente molto più importante dello stato di salute dei cetrioli (piuttosto raggrinziti) che giacciono sul fondo del mio frigo. Stiamo infatti parlando della Stazione Spaziale Internazionale e il cetriolo in questione serve per studiare gli effetti dell’assenza di gravità sulla crescita delle radici. Il pericolo che la povera cucurbitacea e molti altri esperimenti scientifici hanno corso dipende dall’avaria di una delle due pompe all’ammoniaca per il sistema di raffreddamento della stazione che si è verificata lo scorso 31 luglio in seguito a un cortocircuito.

Un telescopio da scrivania

NOTIZIE - Qualche giorno fa la Microsoft ha presentato la nuova versione del WorldWideTelescope (un software web che fonde terabyte di informazione - immagini e dati di altra natura – e traforma letteralmente il computer in un telescopio). Nella stessa occasione è stata presentata anche una collezione di immagini 3D del pianeta Marte, catturate ad alcune sonde NASA inclusa il Mars Reconnaissance Orbiter (MRO). Il colore della superficie del pianeta è stato corretto con le stime più recenti in modo da rispettare il più possibile la reale apparenza. Grazie al software sono ora accessibili i nuovi dati forniti dall’High Resolution Imaging Science Experiment (HiRISE), uno strumento a bordo di MRO (a risoluzione altissima). Purtroppo il software del WWT è disponibile solo per PC.

Luna, base Alfa

NOTIZIE -L'unico neo è che la NASA sembra aver appena rinunciato alle future missioni lunari. Pare che invece verrà organizzato un viaggio su un asteroide. Pazienza. Intanto possiamo indossare la tuta spaziale e fare una passeggiata virtuale sul nostro satellite grazie al gioco (che potete scaricare gratuitamente) “Moonbase alpha” (l'omaggio alla serie britannica “Spazio:1999” sarà intenzionale?)

Prove tecniche di previsione degli tsunami

NOTIZIE - La NASA ieri ha dichiarato di aver condotto con successo dei test “sul campo” di un prototipo di sistema di predizione delle onde di tsunami che si sviluppano a seguito di terremoti di grande entità. L'occasione per il test: il terremoto in Cile dello scorso 27 febbraio.

In volo su Marte

La NASA ha messo a disposizione una nuove serie di immagini raccolte con lo strumento HiRISE (High Resolution Imaging Science) a bordo del Mars Reconnaissance Orbiter, uno dei satelliti che attualmente spiano il Pianeta rosso. Con quest'ultima serie siamo a ormai a un milione e quattrocentomila stupefancenti immagini del nostro pianeta cugino.

Tutto un altro Sole

Il satellite NASA Solar Dynamics Observatory, lanciato di recente, sta cominciando a mandare nuove straordinarie immagini della nostra stella.

Le immagini dell’eruzione dell’Eyjafjallajökull

Lo scorso 14 aprile il vulcano nei pressi del ghiacciaio Eyjafjallajökul, in Islanda (già in attività da marzo) ha iniziato a emettere una colonna di fumo e ceneri che si è allargata nei cieli di mezza Europa, provocando notevoli disagi al trasporto aereo: decine di miglialia di voli sospesi, aeroporti chiusi in tutto il centro-nord. Di poche ore fa è la notizia di una nuova chiusura degli aeroporti del nord Italia "almeno" fino alle otto di domani mattina (20 aprile). OggiScienza ha raccolto le immagini satellitari più significative dei staelliti EO-1, Terra e Aqua della NASA dal 24 marzo al 17 aprile e ve le propone in una suggestiva galleria

Il metodo Jovanotti

Ritratto dell'eroe, da giovane. CINEMA - Nature, come tutte le riviste scientifiche del mondo, piange Spirit mollato a riposare in...
1 12 13 14 15 16
Page 14 of 16