sabato, Dicembre 5, 2020

archivePlanetario di Roma

Un museo a misura di tutti

NOTIZIE - L'accessibilità per le persone diversamente abili non va intesa in senso paternalistico ma partecipativo, anche come un'occasione di lettura su piani diversi dello stesso oggetto, della stessa opera teatrale, della stessa mostra scientifica. Al planetario di Roma si fanno prove di progettazione partecipata per offrire al pubblico (tutto il pubblico) un servizio davvero cross-mediale, per vedenti, sordi e ciechi, dove l'handicap non è più un recinto ma un modo diverso di veder e sentire le cose. Ne abbiamo parlato a MAPPE, il IX convegno nazionale di comunicazione della scienza, con Gabriele Catanzaro, curatore scientifico del Planetario di Roma