mercoledì, Dicembre 8, 2021

archiveteoria vibrazionale

Odore di quanti

I Proceedings of the National Academy of Sciences anticipano on line una ricerca sull'olfatto che sta suscitando vivaci discussioni, come da quindici anni a questa parte ANNO INTERNAZIONALE DELLA CHIMICA - Luca Turin, un bio-fisico con una passione per i profumi di cui scrive insieme alla moglie recensioni irriverenti, aveva pubblicato nel 1996 una teoria sul funzionamento dei recettori dell’olfatto, secondo la quale non distinguono le molecole odorose dalla forma, ma dalle vibrazioni dei loro atomi. In base a un modello derivato dalla fisica quantistica, Luca Turin ha anche calcolato l'impatto olfattivo di nuove molecole, per sostituire odoranti tossici usati dall'industria chimica.