Trentino

Con BEE.CAMP l’apicoltura diventa digitale

ATTUALITÀ – Nel 2015 la IUCN ha condotto il primo assessment di tutte le 1.965 specie di api selvatiche che vivono in Europa, scoprendo che se il 9,2% è già oggi a rischio estinzione, un altro 5,2% lo diventerà nel prossimo futuro. Si parla di una specie di ape su dieci, mentre oltre il 50% delle specie europee a noi note non è classificabile in termini di [...]

1 ottobre 2015 // 6 Commenti

Trentino: a caccia di scienza

SPECIALE AGOSTO – Oltre il 30% del territorio trentino è soggetto a tutela (le diciture si sprecano, Parco Nazionale, Riserva provinciale o locale, biotopo, ZSC, ZPS). Ma non solo. Recentemente il buon grado di conservazione e di integrazione tra uomo e ambiente naturale, hanno meritato a una parte del territorio il riconoscimento di “Riserva della [...]

21 agosto 2015 // 5 Commenti

Nei boschi trentini con l’orso

APPROFONDIMENTO – Cattura e captivazione oppure abbattimento: è la sorte che aspetta l’orso che il 10 giugno a Cadine, frazione di Trento, ha aggredito un 45enne che stava camminando nel bosco insieme al suo cane, ferendolo gravemente. Pochi giorni prima un altro uomo aveva incrociato un orso a Zambana, nei boschi della Val Manara, e ne era uscito con una [...]

22 giugno 2015 // 6 Commenti

Biciflotta, il piccolo bike-sharing per le aziende (e non solo)

AMBIENTE – Il successo del cicloturismo, la necessità di avvicinarsi alle buone pratiche europee, la voglia di molti cittadini di lasciare a casa l’auto e inforcare la bici. Magari anche per andare al lavoro. Sono già importanti eppure solo alcuni dei punti che fanno da sfondo al fiorente mercato delle due ruote, che secondo i dati Ancma nel 2014 ha visto [...]

10 giugno 2015 // 5 Commenti

Se l’arnia diventa tecnologica

TECNOLOGIA – «Fino a qualche anno fa forse avrei dovuto spiegare il perché fosse importante ragionare su delle soluzioni che potessero venire in aiuto all’apicoltura, permettendo anche di conoscere meglio la biologia delle api. Ora il problema è noto in tutto il mondo: le api sono in pericolo e con loro il processo di impollinazione», che guarda caso ci [...]

3 giugno 2015 // 6 Commenti

Zona 5: Lessinia. Il ritorno del lupo in Trentino

AMBIENTE – C’è una fitta nebbia e nevica. Non potevo aspettarmi atmosfera più adatta per la mia prima visita sull’Altopiano della Lessinia, il territorio del lupo. Questo privilegiato terrazzo di 150 chilometri quadrati condiviso fra Trentino e Veneto, a picco sulla Valle dell’ Adige, è il sito scelto dal lupo, dopo oltre 100 anni di assenza, per [...]

10 marzo 2015 // 9 Commenti

MUSE, una giornata al museo che sarà

CULTURA - Il taxi a motore elettrico accosta in prossimità di un enorme cantiere. La giornata è splendida, l'aria frizzante e di fronte a me, in controluce, si staglia il profilo frastagliato di un enorme edificio di vetro. Sono a Trento e sto per visitare il MUSE, il nuovo MUseo delle ScienzE. Sono con un gruppo di giornalisti invitati a visitare in anteprima il museo: sarà inaugurato il 27 luglio e per ora l'unica cosa pronta è l'edificio. All'ingresso del cantiere, Antonia Caola, responsabile relazioni esterne e affari internazionali del museo, ci svela quello che ci aspetta: un giro del palazzo e il racconto di tutti gli allestimenti che fra pochi mesi animeranno le sale. Visitare un museo immaginandolo soltanto? Sfida accettata. Le aspettative sono alte: si è parlato tanto di questo progetto e non poteva essere altrimenti considerando che la struttura è stata disegnata dall'archistar Renzo Piano. Tutto è cominciato quando la necessità di riqualificare una zona della città, l'ex area Michelin, ha incontrato il desiderio di trasformazione del Museo Tridentino di Scienze Naturali. È nato così nel 2003 il progetto del MUSE che, secondo le parole dei suoi stessi curatori vuole essere "molto più di un museo", puntando a divenire il "nuovo portavoce del processo di sviluppo del Trentino". Da questo punto di vista, bisogna ammettere che l'architettura dell'edificio, con il profilo esterno che ricorda le montagne che circondano Trento, fa la sua parte in modo molto incisivo. La fa anche in tutti gli aspetti meno appariscenti: la struttura infatti è stata costruita secondo criteri di eco-sostenibilità (ha raggiunto il livello GOLD della certificazione LEED, Leadership in Energy and Environmental Design), scegliendo accuratamente i materiali di costruzione - si è ad esempio optato per il bambù (di produzione italiana) come legno per la pavimentazione - e utilizzando sistemi di tri-generazione che sfruttano le energie rinnovabili. [...]

11 marzo 2013 // 0 Commenti