LA VOCE DEL MASTERPODCAST

Brutti ricordi in via d’estinzione

Ascolta l’intervista di OggiScienza a Filippo Tempia

LA VOCE DEL MASTER – Padova, 6 maggio. Al secondo convegno nazionale di neuroetica si parla di memoria. Grazie a un nuovo metodo messo a punto negli Stati Uniti, è ora possibile rimuovere in maniera permanente le emozioni negative che leghiamo ai ricordi dolorosi.
È l’inizio di un’era in cui la cancellazione dei ricordi prenderà il posto della più faticosa elaborazione del dolore? Con Filippo Tempia, docente di fisiologia all’Università di Torino, parliamo delle sue potenzialità e i suoi rischi.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: