FUTURO

Quanti punti ho fatto oggi?

Che ne dite di trasformare la vostra vita in una sorta di videogioco? Non uno sparatutto, o un picchiaduro, per carità! Piuttosto qualcosa di simile a Super Mario, dove per ogni vostra azione, magari collegata a un movimento, ottenete un punteggio.

FUTURO – Bene, tutto questo esiste, si chiama GreenGoose e potrebbe essere la moda tecno-ludica dei prossimi anni. Funziona così: avete a disposizione tutta una serie di adesivi colorati, con varie icone, che potete applicare agli oggetti più disparati, dallo skate alla bottiglia di vodka. Ogni volta che userete quell’oggetto, totalizzerete un punteggio che sarà trasmesso ad un software. Il divertimento sta nel totalizzare il punteggio più alto, o nel battere il proprio record. Sì, perché quell’adesivo colorato contiene un minuscolo sensore che trasmette i dati a una stazione-base wireless collegata alla rete.

“Il prodotto sarà disponibile questo autunno negli Stati Uniti e probabilmente la prossima estate in Europa”, ci anticipa Brian Krejcarek, fondatore della piccola società di Portland (Oregon, USA) che sta sviluppando il kit e a cui fa capo l’idea geniale.

“Ho iniziato facendo termostati che misuravano quanti soldi risparmiavi spegnendoli. C’era un problema, però: in realtà erano molto costosi”, racconta Krejcarek. “Iniziai quindi a pensare quale potrebbe essere il modo in assoluto più economico in grado di misurare semplicemente l’ammontare di informazione utile. È così che mi è venuta l’idea. Mi sono chiesto, per esempio, come si potrebbe misurare il risparmio di un certo tipo facendo cose come andare in bici o farsi la doccia. Una volta che sono riuscito ad inserire un accelerometro dentro un adesivo e applicarlo alla bicicletta, allora mi sono venute in mente un sacco di altre applicazioni, come le bottiglie d’acqua, eccetera”.

Poi dall’idea Krejcarek è passato alla realizzazione. I sensori sono wireless e hanno una batteria interna che dura un anno. Ognuno misura differenti azioni della vita quotidiana, e comunicano tutti con una stazione-base dalla forma e dalle dimensioni di un uovo (GreenGoose significa, “anatra verde”). Una volta attaccati gli adesivi contenenti i sensori a cose come le scatolette del cibo del cane, un frisbee, le proprie scarpe… basta usare gli oggetti e poi controllare il punteggio (entro un’ottantina di metri, però, cioè più o meno il raggio d’azione del dispositivo).
Non è necessaria alcuna configurazione: basta collegare la stazione-base ad una porta Ethernet libera del router wireless di casa o dell’ufficio. Quindi registrare il kit con il codice speciale che viene assegnato. Attraverso GreenGoose, poi, si potranno scaricare varie applicazioni.

Se vi sembra solo un gioco per bambini, date un’occhiata al filmato dove Krejacerek presenta la sua idea ad un gruppo di investitori. Vi renderete conto che potenzialmente la cosa rappresenta una gallina dalle uova d’oro, perché costituisce un ottimo incentivo per fare del movimento, ad esempio. “Stiamo lavorando con alcuni operatori sanitari, ma non possiamo dire ancora pubblicamente con chi”, ci svela infatti Krejcarek.

Quindi anche se non siete un idraulico con i baffi, non siete circondati da funghi magici e non avete alcuna donzella da salvare… preparatevi a saltare e correre, vi aspetta un bel punteggio.

2 Commenti

  1. Amo molto la tecnologia e l’idea, di base, mi sembra divertente anche se mi chiedo se sarebbe davvero un incentivo valido per fare più sport, bere meno etc etc…..
    Un saluto.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: