COSTUME E SOCIETÀ

Waiting for Curiosity – 10

COSTUME E SOCIETÀ – Anno 5 d.a., mese 7, giorno 2.

Tempo terrestre perché non mi hanno messo a posto  l’altro orologio. Adesso  provo a sbloccarlo contro un sasso.  Tanto non mi guarda nessuno, al Jet Propulsion Lab parlano solo della Cicciona,   mi s’inceppasse un pannello n0n alzerebbero un dito per schiacciare reset.

Ingrati. Sono anni 5 e mesi 4 che m’è finito il contratto e non ho smesso di lavorare, neanche un giorno di sciopero perché me lo rinnovassero, un viaggio premio al cratere Gale potevano regalarmelo.

L’avrei accolta con una collana di ematiti,  ci riprendevano le telecamere del modulo, io collo di cigno e occhi di gazzella che stringo la Cicciona  fra i pannelli dai riflessi  bronzei nel sole  estivo e i terresti che si commuovono…  Sarei stata contenta di conoscerla di persona.  Da quando Spirit non c’è più… quando lo penso mi si ossidano i chip,  meglio se mi do una mossa.

Porto Greeley mi piace, da qui vedo tutto  Endeavour. Non  è vero che visto un cratere si son visti tutti.  Forse dovrei spiegarlo alla Cicciona.  All’inizio non si capisce, sembra un posto orrendo. Non ci resto, voglio tornare a casa,  dicevo,  anche perché m’ero pure slogata la spalla. Per fortuna con Spirit c’era un feeling,  l’emozione del viaggio, della discesa insieme. Lei dovrà farla da sola, anche se su FaceBook ha quasi quarantamila amici.

Io ne avevo uno solo e su FaceBook da qui non ci arrivo.

1 Commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: