mercoledì, Dicembre 19, 2018
eventi

EVENTI – Dal 10 marzo parte la “settimana del cervello”

Brain_-_LobesEVENTI – Dal 10 al 16 marzo 2014 scatta la “settimana mondiale del cervello” un’iniziativa organizzata annualmente per promuovere la ricerca neuroscientifica e coordinata dalla European Dana Alliance for the Brain in Europa e dalla Dana Alliance for Brain Initiatives in USA. Quest’anno però la portata è ancora più significativa perché il 2014 è stato dichiarato dall’Unione Europea l’”Anno del cervello”. I disturbi psichiatrici, in particolare, colpiscono circa 164 milioni di persone in Europa, poco meno del 40% della popolazione, tra cui 17 milioni solo in Italia, anche se solo 1 paziente su 3 riceve il trattamento medico necessario..

Partiamo da Milano, dove il Il 13 marzo l’Università degli Studi di Milano, con il patrocinio dello European Brain Council, ha organizzato il primo incontro del ciclo ConcretaMente: i progressi della ricerca sfidano i disturbi del cervello che proseguirà poi per tutto l’anno sul tema delle patologie che colpiscono il cervello. Un altro programma interessante fra gli altri è quello che si terrà all’Università Politecnica delle Marche, dove dal 10 al 12 marzo prossimi il Dipartimento di Medicina Sperimentale e Clinica, l’Inrca e la Fondazione Giorgini organizzano un ciclo di incontri su neuroscienze e malattie neuronali, Alzheimer in primis, dove interverranno esperti del settore come Gianluigi Forloni dell’Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri di Milano. A Torino invece un ricco ventaglio di incontri sono stati organizzati dal Centro Scienza Onlus in collaborazione con NIT e con il Dottorato in neuroscienze dell’Università di Torino. Si parlerà di “neurogastronomia” tra fantasmi del cibo e psicologia del tiramisù, con Davide Scabin, chef pluristellato e alcuni scienziati dell’ateneo piemontese. Spostandoci a nord est, la Clinica Neurologica delll’Azienda Ospedaliera di Padova propone una serie di incontri in cui sarà presente anche la musica, con il contributo degli artisti del Conservatorio “C.Pollini”.

A Trieste sarà la SISSA a coordinare il folto gruppo di eventi: caffè scientifici, conferenze, mostre e giochi in vari luoghi della città, dal Caffè San Marco al il Caffè Tommaseo, dalla Libreria Lovat al Parco di San Giovanni, fino all’Ospedale di Cattinara.

A Roma è invece previsto per il 13 marzo un evento-congresso Memoria umana e malattia di Alzheimer presso l’Aula Master dell’Ateneo Regina Apostolorum, mentre a Verona da lunedì a venerdì si terrà il festival “Infinitamente” un insieme di eventi per parlare di scienza e arte, ma non solo. Per concludere in bellezza, la Città della Scienza di Napoli a un anno dall’incendio che l’ha colpita ospiterà “Incontri di Menti”, un ciclo di eventi che coinvolgeranno esperti e studenti, e che sarà possibile seguire in diretta streaming attraverso la WebTV.

Crediti immagine: John A Beal, Wikimedia Commons

Cristina Da Rold
Giornalista freelance e consulente nell'ambito della comunicazione digitale. Soprattutto in rete e soprattutto data-driven. Lavoro per la maggior parte su temi legati a salute, sanità, epidemiologia con particolare attenzione ai determinanti sociali della salute, alla prevenzione e al mancato accesso alle cure. Dal 2015 sono consulente social media per l'Ufficio italiano dell'Organizzazione Mondiale della Sanità. Il mio blog: www.cristinadarold.com Twitter: @CristinaDaRold

2 Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: