eventi

EVENTI – Screening gratuito contro l’aneurisma all’aorta

Takayasu

EVENTI – Parte la prima campagna di screening per un ecocardiogramma gratuito per le persone tra i 55 e i 75 anni per scongiurare il rischio di essere colpiti da aneurisma all’aorta ascendente, che secondo recenti stime porta alla morte nel 75% dei casi se non presa per tempo e che di norma agisce silenziosa per la maggior parte del tempo. I numeri sono significativi: in Italia secondo le stime ci sarebbero 300 mila potenziali pazienti, con 1.800 nuovi casi ogni anno. Prenotare l’ecocardiogramma sarà molto semplice e non servirà l’impegnativa del proprio medico: basterà chiamare il numero verde 800 775590 e prendere un appuntamento. Non sarà nemmeno necessario recarsi presso una delle strutture preposte, perché saranno i medici a venire nelle piazze grazie a un “CardioVan” medico che di fermerà in 40 città lungo tutta la Penisola, una settimana ciascuna, più ulteriori tappe che verranno aggiunte i prossimi mesi. Ciò che i medici auspicano è coinvolgere con questa campagna preventiva almeno 20 mila persone, anche per studiare meglio la patologia stessa e rendere questo servizio un’attività stabile presso gli ambulatori. L’esame è molto semplice e dura solo pochi minuti: consiste nell’analisi della funzionalità cardiaca e delle dimensioni dell’arteria grazie un comune macchinario per le ecografie che viene appoggiato sul petto del paziente.

Si parte con piazza Argentina a Milano, dove il CardioVan sosterà dal 25 al 31 maggio.
L’iniziativa è promossa dai medici di Cardioteam Foundation Onlus, in collaborazione con le Asl e i medici di base.

Crediti immagine: Takayasu, Wikimedia Commons

Cristina Da Rold
Giornalista freelance e consulente nell'ambito della comunicazione digitale. Soprattutto in rete e soprattutto data-driven. Lavoro per la maggior parte su temi legati a salute, sanità, epidemiologia con particolare attenzione ai determinanti sociali della salute, alla prevenzione e al mancato accesso alle cure. Dal 2015 sono consulente social media per l'Ufficio italiano dell'Organizzazione Mondiale della Sanità. Il mio blog: www.cristinadarold.com Twitter: @CristinaDaRold

1 Commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: