SPECIALIULISSE

Le specie a rischio in Italia: cosa dice la nostra Lista Rossa

4329323556_4f462796e3_b
SPECIALE AGOSTO – Nel 2000 i Capi di Stato e di Governo si erano dati 15 anni di tempo per raggiungere otto obiettivi, i “Millenium goals” volti alla costruzione di un mondo più equo e giusto. Sebbene la maggior parte degli obiettivi ponga al centro la persona, il settimo punto allarga lo sguardo anche verso l’ambiente indicando la biodiversità, cioè la varietà degli esseri viventi presenti sul pianeta, come una cosa da salvaguardare e una ricchezza imprescindibile anche per la specie umana. Ora alle porte del 2015 sarebbe quasi il momento di tirare le somme. L’approfondimento.

 

Pubblicato con licenza Creative Commons Attribuzione-Non opere derivate 2.5 Italia.   
Crediti immagine: The_Tahoe_Guy, Flickr

 

Giulia Annovi
Mi occupo di scienza e innovazione, con un occhio speciale ai dati, al mondo della ricerca e all'uso dei social media in ambito accademico e sanitario. Sono interessata alla salute, all'ambiente e, nel mondo microscopico, alle proteine.

1 Commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: