ATTUALITÀIn evidenza

Scienza: l’anno che verrà

Storia a tappe degli eventi scientifici che caratterizzeranno il prossimo anno

Ars Electronica 2011: SA, 03.09.: Visualisierte Linzer Klangwolke - FEUERWELT. Foto: rubra

ATTUALITÀ – Cosa ci possiamo aspettare dal 2016? Quali ricerche, progetti, missioni ci aspettiamo diano i loro frutti nel corso dell’anno che sta per cominciare? Seguendo le scadenze, le ricerche più in voga, quelle più finanziate è possibile tracciare una roadmap dei prossimi eventi scientifici.

Ci aspettiamo sorprese dalla fisica, dove la ricerca principe continua a essere quella sul grafene. I biologi dovranno lavorare ancora tanto sul DNA, e in particolare sull‘epigenetica, con la mappatura degli elementi che lo regolano.
L’astronomia ha varie scadenze (ne abbiamo parlato anche qui), tra le quali hanno particolare rilievo l’arrivo di Juno su Giove e della sonda Insight su Marte.
Per il clima ci si aspettano risposte dalle missioni in Antartide, mentre a metà tra biologia e ambiente vi è il sequenziamento del DNA di 5000 insetti.
Certo la sfida maggiore a livello tecnologico è il dialogo tra il nostro cervello e un computer o un sensore che ne amplia le potenzialità.

Molte di queste ricerche non si concluderanno con il 2016, ma l’anno che verrà sarà di certo importante per fare ulteriori passi avanti. Clicca sull’immagine sottostante per aprire la mappa interattiva, che ti porterà alla scoperta di luoghi, date e avvenimenti che accadranno nell’anno 2016. Per navigare la mappa clicca sulla freccia sulla sinistra dello schermo.

Cattura

@AnnoviGiulia

Pubblicato con licenza Creative Commons Attribuzione-Non opere derivate 2.5 Italia.   
Crediti immagine: Ars Electronica, Flickr

Giulia Annovi
Mi occupo di scienza e innovazione, con un occhio speciale ai dati, al mondo della ricerca e all'uso dei social media in ambito accademico e sanitario. Sono interessata alla salute, all'ambiente e, nel mondo microscopico, alle proteine.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: