CULTURALIBRI

LIBRI – Il mondo segreto degli insetti

"Il mondo segreto degli insetti" dell'entomologo Marco diUn manuale dettagliatissimo, scritto da un entomologo, che spiega chi sono questi nostri compagni d'aria e di terra.

LIBRI – Lo sapevate che su 10 specie animali, 8 sono insetti? Un totale di 950 mila specie, contro le 4200 specie di mammiferi – fra cui l’uomo – esistenti. I segreti del loro successo? La taglia anzitutto, e poi lo sviluppo rapido e prolifico e infine le ali, che permettono loro di sfruttare risorse alimentari irraggiungibili da altri animali.

Gli insetti sono un universo curiosissimo e tutt’altro che monotono da esplorare. Ad aiutare i nostri bimbi a districarsi fra tutte le specie e le loro caratteristiche è arrivato “Il mondo segreto degli insetti” dell’entomologo Marco di Domenico, ed edito da Editoriale Scienza. Un manuale dettagliatissimo, ma semplice nel suo linguaggio e nella struttura della narrazione, che capitolo dopo capitolo spiega chi sono questi nostri compagni d’aria e di terra, come si muovono, come mangiano, e come socializzano.

Interessantissimi infatti sono i tre esempi di come gli insetti sono in grado di creare vere e proprie colonie organizzate, con gerarchie precise, quasi militari. È il caso delle api e delle formiche, ma anche delle termiti, le cui gesta sono meno note ai più. Ci sono le termiti ninfe, le termiti operaie (certi nidi delle termiti africane toccano i 10 metri d’altezza!) e le termiti soldato. E poi anche fra loro c’è la regina, che può vivere fino a 100 anni, una sorta di Regina Elisabetta in miniatura! Vi sono infine le termini coltivatrici, che vivono in certe zone dell’Africa e dell’Asia che fanno crescere funghi nei propri nidi.

Molto importante, specie in vista di crescere futuri adulti più consapevoli, è l’ultimo capitolo, intitolato “amici o nemici?” che tocca il tema delicato e cruciale della possibilità anche per noi esseri umani di trarre nutrimento da alcuni insetti, in vista di migliorare la nostra impronta ambientale. Basti pensare – spiega l’autore – che per produrre 1 kg di proteine di insetto servono 2 kg di mangime, mentre per produrre la stessa quantità di proteine di mucca ne servono 8 kg. Inoltre, un allevamento di insetti produce 10 volte meno gas serra di un allevamento di maiali.

Insomma, una guida completa e lungimirante per conoscere questo universo che forse potrebbe aiutarci a cambiare in meglio il pianeta.

@CristinaDaRold

Leggi anche: LIBRI – La signora degli abissi. Sylvia Earle si racconta

Pubblicato con licenza Creative Commons Attribuzione-Non opere derivate 2.5 Italia.   

Cristina Da Rold
Giornalista freelance e consulente nell'ambito della comunicazione digitale. Soprattutto in rete e soprattutto data-driven. Lavoro per la maggior parte su temi legati a salute, sanità, epidemiologia con particolare attenzione ai determinanti sociali della salute, alla prevenzione e al mancato accesso alle cure. Dal 2015 sono consulente social media per l'Ufficio italiano dell'Organizzazione Mondiale della Sanità. Il mio blog: www.cristinadarold.com Twitter: @CristinaDaRold

1 Commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: