martedì, Luglio 23, 2019
LIBRI

Realtà virtuale: scopri come funziona!

Il nuovo libro di Jack Challoner permette di tuffarsi nelle prime esperienze di realtà virtuale costruendosi anche un visore: un modo diverso di esplorare e imparare.

LIBRI – Studiare alcuni argomenti sui libri di scuola è sempre stato innegabilmente noioso: quanto sarebbe più appassionante poter capire come si viveva nei secoli passati o come funziona un ecosistema trovandosi immersi in quegli stessi ambienti che vengono descritti a parole, o, al massimo, con qualche immagine? Perché non curiosare e scoprire grazie alla realtà virtuale (VR)? Secondo alcuni recenti studi, in questo modo si apprende anche meglio, oltre a essere un metodo indubbiamente più appassionante. Ma cos’è la realtà virtuale, come funziona, e come si fa a spiegarlo a chi ha otto anni?

Ci riesce bene il libro “Realtà virtuale” di Jack Challoner (Editoriale Scienza), che ben combina approccio pratico e teorico. Se, da un lato, spiega cos’è la VR, come facciamo a vedere in 3D – considerato che utilizziamo uno schermo piatto per farlo – come si crea un mondo in grado di farci viaggiare di chilometri e chilometri senza spostarci dalla nostra stanza, dall’altro permette a giovani (e diversamente giovani) di sperimentare subito questo mondo immersivo.

All’interno del libro, infatti, c’è il materiale per costruire il proprio visore VR – e anche per personalizzarlo un po’ – insieme alle istruzioni e al link per la app educational scaricabile gratuitamente, disponibile per Android e iOS.

La app permette di visitare cinque diversi ambienti: l’interno di un vulcano, la Stazione Spaziale Internazionale, il Colosseo, la vita in uno stagno e nel periodo dei dinosauri.

Con il solo aiuto del cellulare e del visore costruito i giovani curiosi (ma non solo loro, fidatevi) saranno completamente immersi nel passato o in luoghi estremamente difficili da visitare da quella prospettiva: ricordate di non togliere del tutto il volume, se volete vivere un’esperienza ancora più coinvolgente – con le cuffie sarà ancora meglio.

Un testo scorrevole e una voce vi accompagneranno alla scoperta di animali, satelliti o strutture geologiche. Saranno i vostri occhi a guidare l’esplorazione, soffermandosi sui soggetti di cui volete sapere di più. Mettetevi comodi, si parte – ma senza alzarsi dal divano…

Segui Giulia Negri su Twitter

Leggi anche: Luke, usa la forza, con la realtà virtuale

Pubblicato con licenza Creative Commons Attribuzione-Non opere derivate 2.5 Italia.   

Giulia Negri
Comunicatrice della scienza, grande appassionata di animali e mangiatrice di libri. Nata sotto il segno dell'atomo, dopo gli studi in fisica ha frequentato il Master in Comunicazione della Scienza “Franco Prattico” della SISSA di Trieste. Ama le videointerviste e cura il blog di recensioni di libri e divulgazione scientifica “La rana che russa” dal 2014. Ha lavorato al CERN, in editoria scolastica e nell'organizzazione di eventi scientifici; gioca con la creatività per raccontare la scienza e renderla un piatto per tutti.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: