venerdì, Maggio 14, 2021
FOTOGRAFIA

Wildlife Photographer of the Year People’s Choice Award 2020: i vincitori

Gli incendi in Australia, l'ultimo rinoceronte bianco settentrionale maschio, un labrador e un alce tra le immagini selezionate dal pubblico del WPY.

Si intitola Sulla linea del fuoco ed è la fotografia vincitrice del Wildlife Photographer of the Year People’s Choice Award, il premio assegnato ogni anno dal pubblico del WPY. L’immagine è stata scattata con un drone dal fotografo naturalista Robert Irwin nei pressi della Steve Irwin Wildlife Reserve a Cape York, nel Queensland, durante uno degli incendi che hanno devastato l’Australia nel 2019-2020.

© Robert Irwin, Wildlife Photographer of the Year
Una linea di fuoco lascia una scia di distruzione attraverso il bosco vicino al confine della Steve Irwin Wildlife Reserve a Cape York, Queensland, Australia. © Robert Irwin, Wildlife Photographer of the Year

“Sono davvero felice di vincere il Wildlife Photographer of The Year People’s Choice Award” ha dichiarato Robert Irwin. “Per me la fotografia naturalistica consiste nel raccontare una storia in grado di fare la differenza per l’ambiente e per il nostro pianeta. Considero quest’immagine speciale non solo per l’onore personale che mi ha dato vincendo questo premio, ma anche per ricordarci l’effetto che abbiamo sulla natura e la nostra responsabilità di proteggerla”.

Doug Gurr, direttore del Museo di Storia Naturale, ha dichiarato: “L’immagine di Robert è sia emozionante che simbolica. L’anno scorso il mondo è rimasto sbigottito di fronte ai devastanti incendi che hanno colpito gran parte dell’Australia, e questa fotografia rappresenta solo un esempio della sconvolgente perdita di biodiversità causata dagli impatti negativi del cambiamento climatico, della perdita di habitat e dell’inquinamento. Ma non è troppo tardi per agire. La mia speranza è che coloro che hanno visto questa fotografia siano desiderosi di saperne di più sui problemi del nostro mondo naturale, e che decidano di agire anche nella propria vita quotidiana – cambiando le abitudini alimentari o di viaggio o anche unendosi a qualche gruppo locale di volontariato per la fauna selvatica.”

Le foto selezionate dal pubblico del Wildlife Photographer of the Year

Oltre alla fotografia di Robert Irwin, il pubblico ha selezionato altre quattro immagini: The last goodbye, di Ami Vitale, Hare ball di Andy Parkinson, Drey dreaming di Neil Anderson e Close encounter di Guillermo Esteves. Queste cinque immagini saranno esposte nella mostra Wildlife Photographer of the Year presso il Museo di Storia Naturale di Londra, quando il museo riaprirà.

Wildlife Photographer of the Year è ideato e prodotto dal Museo di Storia Naturale di Londra con l’obiettivo di ispirare e coinvolgere il pubblico nei confronti della conservazione della natura, attraverso il potere della fotografia.

Questo è il video della cerimonia di premiazione del WPY 2020, presentata in live streaming lo scorso 13 ottobre 2020.


Leggi anche: Live cam, la vita degli animali in diretta per ispirare la conservazione

Pubblicato con licenza Creative Commons Attribuzione-Non opere derivate 2.5 Italia.   

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Lisa Zillio
Media producer, lavora con immagini, parole e contenuti grafici. Dopo un percorso di formazione in ideazione e management di eventi culturali e ambientali, dal 2010 si occupa di comunicazione multimediale. Ha partecipato a due spedizioni scientifiche, una in Asia centrale e una in Argentina e le sue fotografie sono state pubblicate in due libri: Marco Polo. Geni e sapori lungo la Via della Seta e Mini Darwin in Argentina. I dinosauri raccontati dai ragazzi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: